MARINA DI RAVENNA - Viale delle Nazioni, mille parcheggi a pagamento

MARINA DI RAVENNA - Viale delle Nazioni, mille parcheggi a pagamento

MARINA DI RAVENNA - Nei fine settimana che vanno dal 25 aprile al 7 settembre sarà istituita la sosta a pagamento a Marina di Ravenna, nel tratto di viale della Pace – viale delle Nazioni dall’ex colonia al Park Hotel. I posteggi regolati da parchimetro saranno mille. Il provvedimento entra quest’anno in vigore con una settimana di anticipo rispetto all’anno scorso. E contestualmente partono con una settimana di anticipo, come spiegato nel dettaglio più sotto, le corse gratuite del navetto Atm dai parcheggi liberi di via Trieste e del Marchesato al lungomare.


Quando e quanto si paga

La sosta sarà a pagamento il venerdì dalle 20 alle 2, il sabato e nelle giornate del 25 aprile, del 14 e del 15 agosto dalle 9 alle 2, la domenica e nelle giornate dell’1 maggio e del 2 giugno dalle 9 alle 22.

Parcheggiare costerà 50 centesimi all’ora nella fascia 9-18, con possibilità di forfait diurno per 3 euro complessivi; 1 euro all’ora dalle 18 al termine, con possibilità di forfait serale – notturno per 4 euro complessivi. Le macchinette daranno la possibilità di acquistare i due forfait in una sola volta al prezzo di 7 euro.


Navetto gratuito

Il provvedimento, oltre a rendere più ordinata la sosta e la viabilità, con effetti positivi per la sicurezza di turisti e residenti, rinnova le condizioni per la gratuita del servizio di trasporto pubblico dai parcheggi scambiatori di via Trieste e del Marchesato. Nei giorni e negli orari in cui la sosta su viale della Pace – viale delle Nazioni sarà a pagamento il navetto di Atm farà gratis la spola dai parcheggi liberi di via Trieste e del Marchesato al lungomare, con passaggi ogni 12 minuti dalle 9 alle 20 e ogni 15 minuti dalle 20 alle 2.


Esenzioni

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I residenti nel tratto interessato dalla sosta a pagamento (compresi quelli che abitano lungo le traverse cieche) e gli “assimilati” avranno un permesso di sosta gratuito, che va richiesto alla Polizia municipale. Per “assimilati” si intendono i domiciliati temporanei in virtù di un contratto di affitto, i proprietari di seconde case e quanti possono dimostrare attraverso un atto registrato di vantare diritti su un immobile.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -