Marina di Ravenna: week-end di risse con 4 arresti

Marina di Ravenna: week-end di risse con 4 arresti

Marina di Ravenna: week-end di risse con 4 arresti

MARINA DI RAVENNA - Week end di violenza sul litorale ravennate. Domenica pomeriggio,di fronte alla stazione, si è consumata un aggressione a sfondo razzista, ai danni di un ragazzo marocchino, pestato a sangue da 4 giovani polacchi. In manette gli aggressori. La colpa della vittima sarebbe quella di essere fidanzato con una connazionale degli aggressori, che gridavano: "Quello sporca la nostra razza". Le accuse: resistenza, violenza, lesioni e minacce gravi.

 

La prognosi per il 35enne malmenato è di 22 giorni. In manette sono finiti Jakeb Hoelubi Vel Golab, 27 anni, Adam Chudio Przemyslaw, 26, Emil Rutkowski, 24 e Lasik Radostaw, 21. Sul posto sono intervenuti Polizia Municipale, Carabinieri e Polizia di Stato. I malviventi hanno causato lesioni anche a due agenti della Polizia e a due Carabinieri.

 

Dalle prime testimonianze della ragazza 'contesa', sembra che i quattro arrestati da tempo la minacciassero, anche di morte, per la sua relazione sentimentale con la vittima. Dopo il primo processo per direttissima, verrà valutata l'eventuale espulsione degli aggressori.

 

Gli altri 2 episodi: in una rissa, la notte scorsa, sono stati arrecati danni al Moby Dick ed i colpevoli sono riusciti a fuggire. Domenica l'intervento della Polizia è stato nuovamente necessario in un bar, dove 4 ragazzi pregiudicati, sono arrivati alle mani.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -