Massa Lombarda: 4 milioni di euro per allargare la Selice

Massa Lombarda: 4 milioni di euro per allargare la Selice

MASSA LOMBARDA - La giunta provinciale ha approvato il progetto esecutivo dei lavori sulla ex strada statale Selice nel tratto Tra Massa Lombarda e Ponte Rosso per un importo di 4 milioni di euro che saranno finanziati con un contributo della Regione.

 

"La funzione strategica della SP 610 di collegamento dei corridoi "Emilia" e "Adriatica" è ampiamente documentata e giustificata e rende questa infrastruttura fondamentale nel sistema di mobilità non solo regionale, ma anche nazionale ed internazionale" spiega l'assessore provinciale ai lavori pubblici Marino Fiorentini. "Potenziando la SP 610 "Montanara-Selice" è evidente che si devono raggiungere due obiettivi fondamentali: l'innalzamento del livello di servizio ed il miglioramento della sicurezza della circolazione."

 

Per raggiungere questi obiettivi la Provincia ha pianificato la riqualificazione dell'intero tracciato della SP 610 nei confini territoriali di competenza: "Questo 2° lotto del progetto di allargamento e adeguamento funzionale della "Selice" si sovrappone per circa 200 metri alla parte finale del 1° lotto, che sarà completato nella primavera del 2010." Precisa Fiorentini.

 

Il tracciato del 2° lotto si sviluppa per circa 2.300 metri, fino all'intersezione con Via del Merlo.

La sezione trasversale della strada sarà del tipo C2 "Extraurbana secondaria" con una corsia per senso di marcia di 3,50 metri e banchine di 1,25 metri per una larghezza totale di pavimentato di 9,50 metri. La SP 610 è affiancata a Sud dal canale Zaniolo che sarà spostato per permettere l'allargamento della strada. La sezione prevede, oltre allo spostamento del canale, la costruzione di una banchina lato Nord di 3,50 m di larghezza per permettere le operazioni di manutenzione del canale senza interessare la sede stradale.

 

Dopo 664 metri dall'inizio del lotto la SP 610 incontra, da destra, l'intersezione con la Via Galletto, una strada che ha la funzione di accesso al territorio, di modesta sezione e pavimentata solo in parte. L'intersezione con la SP 610 sarà organizzata con percorsi canalizzati. Al termine del lotto sarà realizzata l'intersezione  a rotatoria con la Via Merlo, strada che attraversa la SP 610 con buone condizioni di percorribilità e che collega, a Sud, l'abitato di San Patrizio con, a Nord, un'urbanizzazione diffusa non concentrata in rilevanti comunità. L'intersezione è organizzata mediante una rotatoria a quattro rami dimensionata in conformità allo schema di piano urbanistico del Comune di Conselice, che prevede aree limitrofe all'intersezione destinate a insediamenti industriali di futura realizzazione, con conseguente incremento dei flussi di traffico lungo la SP 610 e la Via Merlo.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -