Massa Lombarda: "Città plurale", un progetto per l'integrazione degli immigrati

Massa Lombarda: "Città plurale", un progetto per l'integrazione degli immigrati

Massa Lombarda: "Città plurale", un progetto per l'integrazione degli immigrati

L'Amministrazione Comunale di Massa Lombarda, nell'ambito del progetto di partecipazione Ascoltiamoci, costituito da tre articolazioni dedicate ai giovani, agli immigrati e ad un'urbanistica condivisa, sta avviando la fase propedeutica del piano ‘La Città Plurale', volto a costruire un percorso di condivisione e collaborazione tra cittadini e associazioni, che parta dalla riflessione sul tema della convivenza tra cittadini autoctoni ed immigrati.

 

In tal senso, dunque, l'Amministrazione ha invitato tutti i cittadini e le associazioni presenti sul territorio a segnalare la propria disponibilità a ricevere informazioni sul progetto e sulle future iniziative inviando i propri dati (nome e cognome o nominativo associazione, indirizzo mail e/o telefono cellulare) alla mail: servizisociali@comune.massalombarda.ra.it. Per gli interessati c'è tempo fino al 15 marzo prossimo.

Il progetto è teso, infatti, alla costituzione di un tavolo di lavoro sul tema dell'integrazione e della multiculturalità, cui giungere attraverso un percorso di confronto e conoscenza reciproca, allo scopo di realizzare iniziative e attività che possano favorire la convivenza e il rispetto tra persone provenienti da paesi e culture differenti.

 

Il progetto La Città Plurale si inserisce, all'interno di un percorso avviato già all'inizio della presente legislatura in attuazione delle linee di indirizzo individuate ad inizio mandato e che ha visto la costituzione del coordinamento delle associazioni di stranieri di Massa Lombarda e l'organizzazione di una serie di iniziative pubbliche sul tema immigrazione. Ne sono state un esempio: la prima Festa Multietnica dello scorso 2 giugno e gli incontri tenutisi recentemente alla Sala Zaccaria Facchini all'interno del ciclo Storie e Riflessioni sull'Immigrazione, che, con il loro successo di pubblico, hanno dato un segnale importante della necessità di proseguire sulla strada della conoscenza reciproca e del confronto aperto e costruttivo tra cittadini italiani e stranieri.  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -