Massa Lombarda: dal 4 dicembre riprendono le lezioni dei corsi per l'utilizzo dei defibrillatori

Massa Lombarda: dal 4 dicembre riprendono le lezioni dei corsi per l'utilizzo dei defibrillatori

MASSA LOMBARDA - A Massa Lombarda, continuano nei giorni di dicembre, le lezioni dei corsi di aggiornamento e di formazione all'utilizzo dei defibrillatori rivolti, rispettivamente, ai volontari già muniti di apposito patentino e a coloro che vogliano partecipare per la prima volta all'importante progetto denominato "defibrillazione precoce". Le lezioni sono in programma il 4, 5, 9 e 10 dicembre, dalle ore 14 alle ore 19, alla Casa Protetta di Massa Lombarda.

 

Tale progetto - avviato a Massa Lombarda nel 2004 e sostenuto dall'Amministrazione Comunale in collaborazione con il 118 e l'Azienda Usl - ha come obiettivo quello di garantire interventi efficaci e rapidi nei casi di arresto cardiorespiratorio improvviso, attraverso la disponibilità di cittadini volontari che a seguito di un breve corso di formazione acquisiscono le competenze necessarie per intervenire in caso di necessità. Infatti, l'introduzione di nuove tecnologie, e la conseguente progettazione di defibrillatori semiautomatici,  ne permettono l'utilizzo anche da parte di personale non medico. L'apparecchio è semiautomatico e si accende solo ed esclusivamente quando il malore presenta le caratteristiche dell'arresto cardiorespiratorio. In caso di malore di tipo diverso, pur se messo in funzione, l'apparecchio "non reagisce".

 

Il corso che si tiene a Massa Lombarda è della durata di 5 ore, è tenuto da personale specializzato ed è gratuito. Ai volontari che frequentano il corso viene rilasciato un tesserino che abilita all'utilizzo del defibrillatore.

 

Grazie alla disponibilità manifestata dalle associazioni di volontariato, dalle forze dell'ordine del territorio e da singoli cittadini, i volontari già formati sono oltre 60.

"Una questione di cuore, una sensibilità spiccata nella nostra comunità - sottolinea il Sindaco del Comune di Massa Lombarda, Linda Errani - perché la nostra città - che si caratterizza nel panorama provinciale e regionale per la particolare cura e attenzione dedicata alla qualità della vita ed in particolare allo sviluppo di servizi e politiche inerenti il sociale - non poteva non far proprio lo spirito della legge regionale che promuove la diffusione dei defibrillatori sul territorio e muoversi di conseguenza. Il coinvolgimento e la disponibilità del volontariato - precisa il Sindaco Errani -  indica che al centro delle scelte è sempre la persona, la salvaguardia della sua salute, l'attivazione di forme di sostegno e di aiuto per chi è in difficoltà. L'impegno che ci accomuna - conclude il Sindaco Errrani - è quello di rendere la nostra città sempre più accogliente, capace di garantire sicurezza e di prendersi cura".

 

L'Amministrazione comunale di Massa Lombarda possiede 6 defibrillatori, installati in punti strategici ed aggregativi della città e in punti ben accessibili in modo da poter essere rapidamente individuati: Casa Protetta (viale della Resistenza, 5), Bocciodromo (via Dini e Slavalai, 34), Circolo Tennis (via Fornace di Sopra, 1/A), Centro di Quartire di Fruges (via E. Ricci, 3/N), a bordo della centrale mobile della Polizia Municipale, a bordo di una volante dei Carabinieri. I sei defibrillatori sono stati acquistati dal Comune grazie al contributo della ditta Parequation 2 S.r.l. di Forlì, attiva sul territorio. L'obiettivo è garantire, anche attraverso il progetto di defibrillazione precoce, sicurezza ed efficaci interventi ai cittadini. La dislocazione di queste apparecchiature intende costituire una rete in grado di coprire in maniera appropriata tutto il territorio del Comune di Massa Lombarda. Il progetto è avviato grazie all'adesione e alla disponibilità manifestate dalle associazioni di volontariato, da singoli cittadini, dal Comando dei Carabinieri e dalla Polizia Municipale, che in modo spontaneo e concreto hanno partecipato ai corsi di abilitazione.

 

Per informazioni e per aderire al progetto: Sportello delle Opportunità e dei Servizi Sociali - Comune di Massa Lombarda, tel. 0545/985831; servizisociali@comune.massalombarda.ra.it. La scheda di adesione è anche al Centro di Comunicazione e Ascolto (via Saffi).

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -