Massa Lombarda, sabato il primo Forum dei Giovani

Massa Lombarda, sabato il primo Forum dei Giovani

MASSA LOMBARDA - E' in arrivo il momento clou per il progetto Ascoltiamoci - Forum dei Giovani. Sabato 21 maggio dalle ore 17, infatti,  tutti i giovani di età compresa tra i 16 e i 30 anni sono invitati al Parco Piave (Via Sant'Antonio) per il 1° Forum dei Giovani di Massa Lombarda, un giornata di incontro e di festa.

 

In questi mesi l'Assessorato alle Politiche Giovanili, grazie al lavoro di un'operatrice di strada, ha cercato di contattare ed incontrare quanti più giovani possibile, di età compresa tra i 16 e i 30 anni. Al momento hanno dato la propria disponibilità a partecipare al Forum circa un centinaio di giovani, mentre su facebook continua il dibattito tra i 600 iscritti al gruppo di discussione.

 

L'obiettivo del 21 è quello di fare incontrare i giovani contattati nella prima fase e costituire con loro un organo rappresentativo più ristretto (10-15 componenti), che durante l'anno si incontrerà con l'Amministrazione comunale per discutere i temi che riguardano il mondo giovanile e, più in generale, le scelte che riguardano la città.

 

" E' stupido e miope chiudere gli occhi e negare un fatto: che oggi ai giovani è praticamente impedito di immaginare il proprio futuro - è il commento di Davide Pietrantoni, Assessore alla Cultura e Politiche giovanili - Sarebbe altrettanto stupido non riconoscere nei giovani quell'energia propositiva che oggi stanno dimostrando con forza: nelle piazze, nelle università, nelle proprie comunità. L'Italia potrebbe trovarsi improvvisamente ad essere (o forse lo è già) un paese stanco, senza prospettiva. Una delle risposte più immediate per invertire la china è aprire tutti i canali della partecipazione, permeare la società (e la politica) di giovani; non semplicemente per abbassare l'età anagrafica, ma per garantire quel ricambio di idee e di energie, fisiologico a tutte le democrazie sane. Noi, nel nostro piccolo, qualcosa possiamo fare e il Forum dei Giovani rappresenta proprio questo tentativo".

Il programma della giornata inizia alle 17 con il momento di incontro tra i giovani e costituzione del Forum. Poi, dalle 19 in avanti fino a sera la "parola" passa alla musica. Sulla piastra ottagonale del parco si alterneranno diverse band di giovani massesi e si avrà infine la possibilità di mangiare e bere al gazebo "piada&birra" allestito dal Circolo Bocciofilo. 

 

La sperimentazione durerà un anno, poi l'appuntamento sarà per maggio 2012, quando si terrà il 2° Forum dei Giovani, dove si trarranno le conclusioni dell'esperienza e si valuterà come proseguire. Se l'iniziativa sarà accolta dai giovani come un'occasione vera di partecipazione, il Forum rappresenterà la prima esperienza di questo tipo a livello della bassa Romagna e potrà divenire una buona base di partenza per essere "esportata" a livello sovracomunale.  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -