Massa Lombarda: scippò tre donne in centro, fermato 16enne nordafricano

Massa Lombarda: scippò tre donne in centro, fermato 16enne nordafricano

Massa Lombarda: scippò tre donne in centro, fermato 16enne nordafricano

LUGO - Aveva scippato in poco più di un'ora tre signore, tre delle quali anziani, nel centro storico di Massa Lombarda. I Carabinieri, grazie alle descrizioni fornite dalle vittime e da alcuni testimoni, sono riusciti ad identificare il responsabile. Si tratta di un minorenne nordafricano. Il gip del tribunale dei minori di Bologna, Anna Maria Filocarno, ha firmato un provvedimento di custodia cautelare: ora si trova in un Centro di recupero minorile del bolognese.

 

I fatti risalgono alla sera del 29 gennaio scorso. Il primo episodio si è consumato nei pressi di piazza Umberto Ricci. Il giovane malvivente ha individuato in una cinquantenne la sua preda. Poi l'ha affrontata alle spalle, strappandole la borsa che aveva al braccio. Non avendo trovato nulla di interessante, il ladro ha deciso di sbarazzarsene. Una decina di minuti più tardi ha colpito in vicolo Folli, nei pressi di via Pisacane. Questa volta la malcapitata, un'anziana novantenne in bici, è stata spintonata a terra e rapinata di una borsetta all'interno della quale vi erano i documenti e 70 euro in contanti.

 

Subito dopo il terzo scippo, in via Bonvicini. Nell'occasione il bandito ha colpito la vittima con un pugno al volto, provocandole la frattura del setto nasale ed un ematoma all'occhio. La donna, una pensionata, era stata depredata della borsa (trovata in un bidone della spazzatura in via Piave) dove vi erano alcuni oggetti, tra cui una catenina d'oro. Trasportata all'ospedale, è stata giudicata guaribile in una ventina di giorni.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito sono scattate le indagini dei Carabinieri della locale stazione coadiuvati dai colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile. Le testimonianze delle vittime e dei alcuni testimoni hanno consentito di identificare in un 16enne nordafricano l'autore dei tre scippi, due dei quali trasformatisi in rapine. Nel corso della perquisizione domiciliare i militari non hanno recuperato la refurtiva. Ora si trova in un centro di recupero minorile del bolognese a disposizione della magistratura.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -