Massa Lombarda: sono 2517 gli over 65 residenti nel comune

Massa Lombarda: sono 2517 gli over 65 residenti nel comune

MASSA LOMBARDA - A Massa Lombarda le persone con oltre 65 anni di età sono 2517. Nella programmazione dei servizi si è dunque tenuto conto dei bisogni assistenziali - elevati e specifici - che può esprimere questa ampia fascia di popolazione. I servizi sanitari e socio-sanitari in favore delle persone anziane sono finalizzati a rafforzare l'autonomia individuale, a prevenire la non autosufficienza, a mantenere quanto più possibile la persona nel proprio contesto familiare, nella propria casa, assicurando - al momento del bisogno - assistenza qualificata in ospedale, in strutture residenziali, a domicilio. I servizi sono organizzati in rete per poter garantire continuità delle cure e della relazione.

 

"Il sostegno al proprio domicilio, nelle sue varie forme di erogazione ha da sempre rappresentato per il nostro Comune uno dei servizi fondamentali della rete storica su cui investire, nella convinzione che è diritto fondamentale della persona, ancorché anziana, poter restare nel proprio ambiente familiare fino a quando questo sia possibile - afferma il Sindaco di Massa Lombarda, Linda Errani - Proprio per tutelare questo diritto l'Amministrazione ha ritenuto fondamentale sviluppare ulteriormente le varie forme in cui l'assistenza al domicilio si esplica - specifica il Sindaco Errani - anche attraverso lo sviluppo di progettualità sovracomunali che vedono il Comune di Massa Lombarda come capofila e in perfetta sintonia con le indicazioni regionali dettate attraverso il Fondo Regionale per la non Autosufficienza".

 

Nel Comune di Massa Lombarda il sostegno all'anziano si declina attraverso una pluralità di servizi socio-sanitari: l'assistenza domiciliare, le dimissioni protette, i ricoveri di sollievo, la fornitura dei pasti a domicilio, la tele-assistenza, il Progetto Ausilio, il trasporto sociale, le attività ricreativo-culturali, l'ampliamento degli orari del Centro diurno e la flessibilità di accesso dello stesso. Questi rappresentano il sistema dei servizi in grado di affermare sempre più il diritto alla domiciliarità delle persone non autosufficienti, anziane e non.

 

Gestione associata dell'Assistenza Domiciliare Integrata. In ambito distrettuale è emersa la necessità di sviluppare il servizio di Assistenza Domiciliare Integrata Complessa in forma associata fra i comuni del distretto sanitario al fine di garantire un'estensione e una qualificazione di questo tipo di servizio domiciliare, fatto di un insieme di prestazioni mediche, infermieristiche, riabilitative e socio-assistenziali e rivolto a persone non autosufficienti per soddisfare bisogni complessi di salute e per mantenere le persone fino a quando possibile al proprio domicilio. I comuni del Distretto hanno individuato Massa Lombarda come capofila, anche in considerazione della sua già ben radicata esperienza in essere in questo ambito. Oggi il servizio viene attivato entro 48 dalla formulazione del progetto ed è stata estesa la flessibilità oraria. Anche per le dimissioni protette, il Comune di Massa Lombarda è capofila per l'intero distretto, per la realizzazione di interventi finalizzati a sostenere la persona anziana nel rientro a casa dopo il ricovero ospedaliero, garantendo la continuità della cura e dell'assistenza, con interventi in più fasce orarie nell'arco delle 12 ore e distribuiti su tutti i giorni della settimana compresi i festivi.

Assistenza domiciliare socio-assistenziale. Oltre all'Assistenza domiciliare integrata complessa, il Comune di Massa Lombarda è organizzato per fornire sostegno al domicilio nella cura della persona e della casa e per il supporto per le azioni quotidiane (ricette mediche, spesa, ecc).

Il servizio viene attivato in tempi estremamente rapidi (12-36 ore dalla presentazione della domanda), fornendo così un concreto supporto sia alla famiglia dell'utente sia all'utente.

 

Anche il servizio della fornitura dei pasti a domicilio consente il mantenimento dell'autonomia della persona.

  

Telesoccorso e Teleassistenza: è l'ultimo dei servizi nati la cui sperimentazione è iniziata nel 2007 con 11 utenti. Si tratta di un servizio teso a garantire tranquillità e sicurezza agli anziani che vivono soli. Tramite il contatto telefonico vengono costantemente monitorate le necessità, le attività e eventuali interventi, nei momenti di difficoltà ed emergenza.

 

Centro diurno. Si tratta di un servizio diurno che offre assistenza e attiva programmi di riabilitazione e socializzazione. È in corso una riorganizzazione del servizio al fine di rispondere in maniera ancora più adeguata alle esigenze dell'anziano e delle famiglie e pertanto saranno ampliate le giornate di apertura (sabato e domenica compresi), con possibilità di ingressi e uscite personalizzate, di pasti serali e utilizzo della struttura anche per brevi periodi su richiesta dell'utenza.

Inoltre, è in programma la realizzazione di ulteriori tre posti alla Casa protetta come "posti di sollievo" per gli anziani, che potranno essere utilizzati per brevi periodi di tempo al fine di supportare le famiglie con questo bisogno.

 

Consolidamento Progetto Ausilio. Le attività svolte dai 12 volontari del Progetto Ausilio, consistenti nell'aiuto per lo svolgimento di semplici attività quotidiane o per la compagnia, risultano fondamentali. Consapevole di ciò, l'Amministrazione si pone l'obiettivo di rilanciare e consolidare il Progetto Ausilio attraverso la programmazione di nuove iniziative mirate, al fine di implementare le attività a domicilio, senza tralasciare l'estensione anche delle attività dei volontari all'interno della Casa protetta. Una di queste è la raccolta delle memorie del tempo passato e dei ricordi degli anziani, che verranno pubblicate in un opuscolo interamente ideato dagli anziani stessi e dai volontari del progetto Ausilio.

 

Trasporto sociale. L'effettiva integrazione delle persone anziane e disabili nella vita sociale dipende anche dalla possibilità di vivere e spostarsi sul territorio. Il progetto, realizzato in collaborazione con i volontari dell'AUSER, sarà potenziato nel 2008 ed è finalizzato a sostenere la mobilità, favorendo così l'autonomia verso le strutture sanitarie, riabilitative e i servizi.

  

Attività ricreativo-culturali. L'Amministrazione Comunale promuove, sostiene e collabora a iniziative di questo tipo, tese anche attraverso la partecipazione e il coinvolgimento degli anziani stessi, a promuovere benessere e integrazione sociale con i soggiorni vacanza, gli orti anziani e i progetti di volontariato.

 

Tutti i servizi sono volti a garantire pari opportunità e diritti di cittadinanza sociale, a prevenire, rimuovere o ridurre le condizioni di bisogno e di disagio individuale e familiare derivanti da limitazioni personali e sociali, da condizioni di non autosufficienza e da difficoltà economiche. I servizi hanno carattere di universalità, si fondano sui principi di cooperazione e promozione della cittadinanza sociale ed operano per assicurare il pieno rispetto dei diritti ed il sostegno della responsabilità delle persone, delle famiglie e delle formazioni sociali.

 

Al centro del sistema c'è la persona e deve pertanto poter garantire, oltre a un percorso di assistenza e di cura, anche la tutela della qualità della vita e della dignità delle persone non autosufficienti e delle loro famiglie  relativamente sia alle cure domiciliari sia, comunque, all'accoglienza residenziale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'insieme dei servizi e delle attività è finalizzato a realizzare un sistema di pari opportunità, di diritti di cittadinanza, attraverso servizi efficaci ed efficienti con una compartecipazione economica da parte dell'utente che segue i criteri della gradualità e dell'equità.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -