MASSA LOMBARDA - Un percorso intitolato alla solidarietà

MASSA LOMBARDA - Un percorso intitolato alla solidarietà

MASSA LOMBARDA - Sabato 27 gennaio, in occasione della festa di San Paolo e in occasione della Giornata della Memoria, alle 10.30 l’intera mattinata sarà dedicata alla solidarietà. Nell’area nei pressi della stazione ferroviaria e di piazza Andrea Costa sarà intitolato il parcheggio dello scalo merci che prenderà il nome di ‘Piazzale della Solidarietà’, proprio perché la stazione è da vari anni stata predisposta dall’Amministrazione comunale ad ospitare alcune associazioni, che proprio di solidarietà si occupano.


Per evidenziare l’importanza di tali valori, di solidarietà e volontariato, verrà non solo intitolato il piazzale, ma anche installata una scultura dono dello scultore Renato Mancini alla protezione civile nell’epoca della sua costituzione nel novembre 1995.

L’opera è stata realizzata con pezzi di ferro recuperato e rappresenta un mappamondo e delle mani protese che liberano dalle catene chi soffre proprio per indicare il concetto alla base del volontariato.


Accanto al piazzale all’interno dei giardini di piazza Andrea Costa verrà inaugurato, inoltre, un vero e proprio ‘Percorso della Solidarietà’ articolato su 7 vialetti.

Ogni vialetto del percorso della solidarietà sarà dedicato ad un aforisma sulla solidarietà, la pace e la libertà che sarà scelto tramite l’indizione di un concorso riservato alle ragazze e ai ragazzi delle scuole elementari e medie di Massa Lombarda e Fruges, con il coinvolgimento della consulta della ragazze e dei ragazzi. Ogni aforisma sarà parte di altre sette installazioni di Renato Mancini e quindi incisa sul leggio retto da due mani.

La conclusione e l’installazione degli aforismi avverrà il 13 Aprile, data significativa per Massa Lombarda che celebrerà il 62° anniversario della liberazione dal nazifascismo della città

All’inaugurazione saranno presenti il Sindaco, Linda Errani, l’assessore alla sicurezza, Marcello Paris, l’assessore alla pubblica istruzione Leonardo Tampieri e l’assessore provinciale alla protezione civile Eugenio Fusignani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alle 12.30, inoltre, è in programma un pranzo di autofinanziamento per la protezione civile, al centro di quartiere di Fruges, al quale interverranno le autorità locali e i volontari dell’associazione e aperto a tutti i cittadini. “Il volontariato è una risorsa importante per il nostro territorio che va valorizzata e sostenuta. – spiega Marcello Paris assessore alla sicurezza – Oggi c’è sempre più bisogno di solidarietà e il fatto che vi siano nella nostra città tante persone pronte a dare, senza ricevere in cambio compensi ci rende orgogliosi. A loro e a quanti si occupano degli altri in maniera disinteressata, nell’interesse della comunità, è dedicata l’intitolazione di sabato, affinché il volontariato continui ad essere parte integrante della nostra comunità.”

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -