Massacro al Circeo, Gianni Guido resta in libertà

Massacro al Circeo, Gianni Guido resta in libertà

Massacro al Circeo, Gianni Guido resta in libertà

ROMA - Resta in libertà, senza misure di sicurezza, Gianni Guido, uno dei tre massacratori del Circeo del 30 settembre 1975, scarcerato il 25 agosto scorso dopo aver scontato la pena per l'omicidio di Rosaria Lopez e quello tentato di Donatella Colasanti. Il giudice del tribunale di Sorveglianza Enrico Della Ratta Rinaldi, ha accolto la richiesta dell'avvocato Massimo Ciardullo, respingendo la richiesta di applicazione della misura di sicurezza della libertà vigilata.

 

Tale venne fatta dalla Procura di Roma nell'aprile del 2008 quando il 54enne fu affidato ai servizi sociali. Il giudice doveva valutare se Guido fosse tra l'altro socialmente pericoloso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -