Massaggi hot, giro di prostitute per la ''Cesena bene''. Due arresti

Massaggi hot, giro di prostitute per la ''Cesena bene''. Due arresti

Massaggi hot, giro di prostitute per la ''Cesena bene''. Due arresti

CESENA - Gli agenti del Commissariato di Polizia di Cesena hanno arrestato Xu Guozhu, 47 anni, per sfruttamento della prostituzione e favoreggiamento all'immigrazione clandestina a sfondo sessuale a danno di Han Li, 42 anni, entrambe di nazionalità cinese. L'attività era consumata in un appartamento del centro storico dietro la parvenza di un centro massaggi giapponesi attivo da circa un anno. La clientela era "di Cesena e tutt'altro che di basso livello".

 

Secondo le forze dell'ordine, l'introito giornaliero variava tra i 700 e le diverse migliaia di euro. "Abbiamo seguito il cliente ed effettuato l'arresto alle ore 16 di martedì" ha dichiarato il vice questore aggiunto, Silvia Gentilini. "La Guozhu rischia una pena elevata, questo è un caso analogo a quello che ha coinvolto Battista Veronica nel marzo del 2009 e che si è chiuso con una condanna a sei anni di reclusione".

Non appena partita l'operazione sono partiti gli accertamenti in quanto la Guozhu avrebbe effettuato versamenti in diversi conti. Anche in questo caso si faceva uso degli annunci sul giornale. Non appena scoperta la Guozhu ha cercato di disfarsi della scheda telefonica buttandola nello scarico della toilette ma è stata fermata dalla polizia che ne ha fatto subito una copia. Una precauzione necessaria visto che non appena ne ha avuto la possibilità la rea l'ha ingoiata. Al momento la meretrice si trova nel carcere di Forlì.

Han Li, invece, è al Cpt di Bologna dove sarà identificata ed espulsa in quanto sprovvista di permesso di soggiorno. Viveva in condizioni di "semi schiavitù" visto che l'aguzzina la costringeva a ricevere a qualsiasi ora. Una scelta imposta dalla grave situazione economica in cui riversa aggravata anche dal dover provvedere al sostentamento di un figlio in Cina. "Una situazione resa ancora più squallida dalla presenza di una sala d'aspetto - Conclude la Gentilini - al momento stiamo seguendo altre segnalazioni ed è quindi fondamentale la collaborazione dei cittadini".

Alessandro Mazza


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -