Maturità 2010, vince la felicità. Solo lo 0,6% ha scelto le foibe

Maturità 2010, vince la felicità. Solo lo 0,6% ha scelto le foibe

Maturità 2010, vince la felicità. Solo lo 0,6% ha scelto le foibe

ROMA - Gli studenti hanno voglia di felicità. E' quanto emerge dai primi dati del ministero sulle preferenze degli studenti alla prima prova scritta. La traccia che è più piaciuta, con il 36,9%, è stata il saggio breve di ambito socio-economico, dedicato appunto al tema della "ricerca della felicità". Ben il 25,3% ha optato per il tema d'ordine generale dedicato a "Scopi ed usi della musica nella società contemporanea". Il tema sugli ufo ha attirato il 19% dei candidati.

 

Molto interessante, poi, il percorso "Piacere e piaceri" che è stato chiesto al 9,2% degli studenti che l'hanno scelto di delineare partendo da Botticelli e arrivando a Gabriele D'Annunzio. L'analisi del testo, basata sulla prefazione de "La ricerca delle radici. Antologia personale", ha attirato il 4,7% dei maturandi. Poco successo ha riscosso "il ruolo dei giovani nella storia e nella politica" (4,3%) e la discussa traccia sulle foibe (0,6%).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -