La Maturità 2012 diventa telematica: addio ai plichi di carta

Basta con le fughe di notizie sulle tracce oggetto della prima prova di maturità. Da quest'anno, infatti, il classico plico cartaceo sarà sostituito da un invio telematico.

Basta con le fughe di notizie sulle tracce oggetto della prima prova di maturità. Da quest'anno, infatti, il classico plico cartaceo sarà sostituito da un invio telematico. Ufficialmente nell'ottica di una semplificazione dei procedimenti e del risparmio economico, ma pare che sia anche per via delle troppe informazioni di straforo che negli ultimi anni sono uscite non si sa da quale gola profonda.

In realtà il procedimento se ad un lato elimina tante cartacce, dall'altro non è detto che escluda ipotesi di trafugazione di notizie, visto che è noto come attraverso la Rete spesso riescano ad insinuarsi pirati informatici, anche in sistemi ben più complessi.

A tal fine, è stato chiesto ad ogni scuola di garantire la presenza della dotazione tecnica indispensabile e di almeno un referente che segua la nuova procedura e assista i componenti della commissione d’esame nella riproduzione cartacea dei testi. In ogni caso il ministero assicura che "I testi rimarranno segreti - e adeguatamente protetti da ogni tentativo di accesso – fino all'inizio delle prime due prove scritte, che quest'anno si svolgeranno rispettivamente il 20 e 21 giugno".

Il progetto rientra in un percorso più ampio che ha incluso la digitalizzazione della rassegna stampa, inviata anche a tutti i presidi, la partecipazione del Ministero alla cabina di regia sull’Agenda digitale, il lancio della consultazione pubblica sul valore legale del titolo di studio, l’iscrizione online a scuola per gli studenti e, infine, il primo progetto di open data del Miur con i dati de La scuola in chiaro.

 

PRIMA PROVA: IL TEMA
> Le tracce del 2011
> Le tracce del 2010
> Le tracce del 2009
> Consigli per un buon tema

SECONDA PROVA
> Le tracce del 2011
> Le tracce del 2010
> Le tracce del 2009

CONSIGLI UTILI
> La dieta del maturando
> I consigli per una notte "tranquilla"
> I siti e forum da consultare

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -