MATURITA' - Passata la seconda prova, studenti tra i banchi lunedì

MATURITA' - Passata la seconda prova, studenti tra i banchi lunedì

ROMA – E' anche la seconda prova è stata messa alle spalle. Adesso i maturandi sono chiamati alla terza prova che si svolgerà nella giornata di lunedì. Gli studenti, dopo il tema d'italiano che ha suscitato non poche polemiche tra gli studenti per le tracce ritenute ''troppo complesse'', si sono cimentati nella prova prodotta dal Ministero della Pubblica Istruzione diversa da istituto e istituto. Per i liceali del Classico è toccata la versione in latino di un passo di Seneca ('Io ho quel che ho donato'), mentre allo Scientifico sono stati proposti un problema di trigonometria, geometria analitica (un triangolo per il primo quesito e un cerchio e triangoli isosceli per il secondo) e analisi.

Per quanto concerne i candidati del liceo Linguistico sono stati proposti un racconto letterario dalle emozioni 'intense', il secondo sul ruolo della Cina nei recenti cambiamenti socio-economici mondiali e il terzo ha riguardato la rivoluzione tecnologica e la sua influenza sulle forme di apprendimento.

I maturandi del ''Pedagogico'' hanno potuto scegliere quattro tracce consistenti in un testo di Maria Montessori tratto da "Uno sguardo alla vita del bambino"; un documento di don Milani, da "Lettera a una professoressa"; un testo di Favaro sul tema dell'integrazione; l'ultimo un testo proposto dal sociologo Edgar Morin sul rapporto scuola-vita.

Per i liceali dell'Artistico è stato chiesto di disegnare una figura partendo da un modello reale. All'istituto tecnico commerciale i maturandi hanno dovuto affrontare la prova di Economia aziendale consistente nel confronto tra dati preventivi e consuntivi di un sistema di reporting. Per i ''ragionieri'' programmatori è stato proposto un tema sul Codice della Privacy; mentre ai periti aziendale con le corrispondenti lingue estere è stato chiesto di realizzare una lettera di contestazioni nei confronti di un fornitore.

Agli alunni degli istituti tecnici per il turismo sono state proposte la realizzazione, in lingua straniera, di un itinerario che avessero come meta dei conosciuti santuari europei e la realizazione dei ormai gettonati pacchetti turistici last minute.

Prova di Topografia per gli studenti di Geometri che hanno dovuto svolgere una serie di progetti e su carta in scala per un terreno di natura planimetrica ed altimetrica.

Per gli studenti dell'istituto tecnico industriale è stato proposto di campionare, digitalizzare e trasmettere su linea numerica seriale un segnale in tensione che passa ciclicamente da -2,5 [V] a +2,5 [V] con velocità non superiore a 2,5 [mV/ μs]. ''È richiesto un rapporto segnale/rumore di quantizzazione non inferiore a 45 [dB]; si sa, inoltre, che al segnale è sovrapposto un rumore con andamento compreso tra le tensioni di -8 [mV] e +8 [mV]. Il candidato, fatte le ipotesi aggiuntive che ritiene opportune:
1. proponga lo schema a blocchi del sistema di acquisizione, trasmissione e ricostruzione del segnale, illustrando la funzione e le caratteristiche principali di ciascun blocco;
2. analizzi le caratteristiche spettrali essenziali del segnale;
3. valuti la velocità, in bit al secondo, necessaria per la trasmissione sulla linea numerica;
4. esamini la possibilità di migliorare ulteriormente la fedeltà del segnale ricostruito se non è possibile aumentare la velocità di trasmissione rispetto a quanto valutato al punto precedente;
5. spieghi come sia possibile trasmettere diversi segnali distinti, con caratteristiche identiche a quelle sopra citate, usando una sola linea numerica seriale e valuti quanti se ne potrebbero inviare su un collegamento che operi alla velocità di 256 [Kbit/s];
6. illustri, infine, i vantaggi delle trasmissioni di segnali analogici per via numerica''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per i futuri periti elettrotecnici è stato chiesto di dimensionare l’impianto elettrico per l’illuminazione di una strada lunga circa 540 m e la realizzazione di un tipico problema riguardante un quadro elettrico alimentato da tensione nominale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -