Medici sanzionati dall'Ordine se denunciano i clandestini

Medici sanzionati dall'Ordine se denunciano i clandestini

Medici sanzionati dall'Ordine se denunciano i clandestini

Da una parte il Codice deontologico, dall'altra la legge. E' vita dura per i medici, costretti da un lato a denunciare i clandestini che si rivolgono a loro in base all'emendamento al Ddl 'Sicurezza' già passato al Senato, e dall'altro a non poterlo fare in quanto in contrasto con il Codice deontologico.

 

Il Consiglio nazionale della Federazione degli Ordini dei Medici (Fnomceo) ha infatti votato all'unanimità un documento con il quale si 'avvisano' tutti i dottori che verranno sanzionato nel caso segnalino alle autorità gli immigrati irregolari. Un dissenso messo nero su bianco sull'emendamento che "abroga il divieto per i medici di denunciare alle autorità gli immigrati irregolari che si rivolgono alle strutture sanitarie pubbliche".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo il consiglio nazionale dei Medici, infatti, l'emendamento è "in netto contrasto con i principi della deontologia medica, espressi in particolare dal giuramento professionale e dall'articolo 3 del Codice deontologico, che impongono ai medici di curare ogni individuo senza discriminazioni legate all'etnia, alla religione, al genere, all'ideologia, di mantenere il segreto professionale e di seguire le leggi quando non siano in contrasto con gli scopi della professione".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -