Meldola commemora il giorno della memoria

Meldola commemora il giorno della memoria

<!-- @page { size: 21cm 29.7cm; margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } -->

MELDOLA - Il Comune di Meldola Assessorato alla Cultura, in collaborazione con l’associazione culturale LiberaMente, presenta una serie di eventi, che si svolgeranno dal 23 gennaio al 31 gennaio 2010, in occasione del Giorno della Memoria in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.

 

Il programma: dal 23 gennaio al 31 gennaio “Disegnare la memoria. La shoah vista dai ragazzi”.

Presso la Galleria Luigi Michelacci(Ex Chiesina dell’Ospedale)Via Cavour n 60, esposizione di elaborati dei ragazzi delle scuole medie. La mostra sarà inaugura dal Sindaco e dall’Assessore alla Cultura Dott. Giunchi Ermano, il giorno 23 gennaio alle ore 16,00 .

 

Mercoledì 27 gennaio ore 14,30 e Sabato 30 gennaio ore 9,00: “Le parole della memoria. La shoah raccontata ai bambini”. Presso i locali della Biblioteca Comunale di Meldola F. Torricelli (Piazza Felice Orsini 12) verranno eseguite una serie di letture esclusivamente per i ragazzi delle scuole elementari a cura di Rita Aglietti. Sabato 30 gennaio “Maratona di lettura”: presso i locali della Biblioteca Comunale di Meldola F. Torricelli(Piazza Felice Orsini 12), lettura integrale del libro”Sono stato un numero-Alberto Sed racconta” di Roberto Riccardi. I cittadini di Meldola leggono in pubblico per la città.

 

Ore 15,00: saluto del Sindaco e introduzione di Elena Zaccheroni dell’Associazione LiberaMente.

Il Sindaco e successivamente l’Assessore alla Cultura Dott. Giunchi Ermano daranno inizio alla lettura integrale del romanzo ”Sono stato un numero-Alberto Sed racconta” di Roberto Riccardi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -