Meldola, cordoglio della Regione per la morte di Augusto Zappi

Meldola, cordoglio della Regione per la morte di Augusto Zappi

 "Con commozione e dolore ho appreso dell'improvvisa scomparsa di Augusto Zappi. Il Servizio sanitario regionale perde uno dei suoi dirigenti migliori, un bravo medico,  una persona generosa, gentile e  sempre disponibile. Ai familiari, e in particolare al figlio, il commosso abbraccio mio, dei collaboratori dell'Assessorato e dei tanti operatori del Servizio sanitario che lo hanno conosciuto e apprezzato: sono certo che sapremo tutti tenerne caro l'esempio e il ricordo". L'assessore alle politiche per la salute della Regione Emilia-Romagna Carlo Lusenti ha così ricordato il dottor Augusto Zappi, direttore sanitario dell'Irst di Meldola, stroncato sabato scorso da un malore.
Il presidente della Regione, Vasco Errani, ha inviato un messaggio di cordoglio alla famiglia di Zappi.

 

Augusto Zappi, medico, specialista in malattie dell'apparato digerente e in medicina preventiva, esperto in organizzazione dei servizi, aveva 59 anni. E' stato direttore sanitario e direttore generale di Aziende sanitarie in Emilia-Romagna. Dal 1995 al 1998 è stato responsabile del Servizio presidi ospedalieri della Regione, affiancando l'assessore Bissoni nell'impegnativo lavoro di riorganizzazione della rete ospedaliera regionale e contribuendo alla elaborazione del Piano sanitario regionale. E' stato direttore generale dell'Azienda Usl di Ravenna dal 2000 al 2004. Prima di assumere, nel  gennaio 2007, l'incarico di direttore sanitario dell'Istituto scientifico romagnolo per lo studio e la cura dei tumori (Irst) di Meldola, è stato coordinatore dei servizi sanitari in Regione ed ha contribuito alla elaborazione del 1° Piano sanitario e sociale regionale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -