Meldola, domenica impossibile per il Meldola Rugby

Meldola, domenica impossibile per il Meldola Rugby

MELDOLA. Domenica impossibile per il Meldola Rugby che scende in casa del San Lorenzo in Campo. I romagnoli vengono da due sconfitte di misura (18-14 con San Marino e 7-5 con i Ram Senigallia), ma sembrano destinati a vivere una giornata di passione. La compagine di Meldola si presenta in grande emergenza, a causa, delle squalifiche di Asirelli ed Esposito (maturate nell'incontro con San Marino) del perdurare degli infortuni a Francesco Rotondo e Frassineti, dell'assenza di Simpson e dell'incertezza legata alla presenza di Spadoni (risentimento muscolare in allenamento per lui).

 

Il rischio è che si giochi in 13, massimo 14, contro un San Lorenzo in Campo che è una delle forze di questo campionato di serie C Marche 2. <Purtroppo ci attende una giornata difficile - spiega Matteo Miserocchi, allenatore del Meldola - il giudice sportivo è stato durissimo, dando 3 giornate ad Asirelli ed altrettante ad Esposito. Il bello è che l'arbitro ha fatto confusione ed il protagonista dell'ultimo episodio dell'incontro con il San Marino non era Esposito, quanto Pasini. Mi spiace per il giocatore che salterà ben tre partite senza aver fatto nulla. Queste due assenze peseranno moltissimo, anche perchè si sommano a quella di Simpson e all'incertezza legata a Spadoni. Recuperiamo il solo Sansavini, ma dovremo lottare solo per finire la partita, senza pensare al risultato. Siamo al primo anno, con una rosa di 19-20 giocatori e l'esperienza si paga a caro prezzo>.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -