Meldola, il PD: "Polemica di bassa Lega"

Meldola, il PD: "Polemica di bassa Lega"

Consideriamo inaccettabili e di una gravità inaudita le affermazioni del Segretario provinciale della Lega Nord Morrone e della Cons. Zanola, che accusano "la sinistra" di avvelenare il clima, di "voler spazzare via l'avversario politico con metodi non democratici", di "istigare all'odio".

 

Si tratta di affermazioni provocatorie e strumentali, che respingiamo al mittente. È noto che chi non ha argomenti ed è incapace di rispondere sul piano politico, come i due illustri esponenti leghisti, ricorre sempre all'attacco personale e alla criminalizzazione dell'avversario.

A Morrone e alla Zanola, vogliamo dire che noi non accettiamo lezioni da un partito che minaccia la secessione e inneggia ai fucili padani.

 

Le posizioni del PD sono state, sono e saranno sempre improntate alla serietà, alla correttezza e al massimo senso di responsabilità.

Non per questo rinunceremo al diritto di critica, esercizio che noi svolgeremo sempre nel più completo rispetto della legalità, della democrazia e del pluralismo, ma con la più totale determinazione, e senza sconti per nessuno. 

 

Nel condannare qualsiasi atto vandalico e scritta ingiuriosa, denunciamo anche l'atteggiamento della Lega Nord, che continua a fomentare la tensione nella nostra città con articoli e volantini offensivi, inquisitori e deliranti (salvo poi lanciare l'allarme, fare la vittima e impartire lezioni di morale quando la situazione prende una brutta piega).

Invitiamo tutte le forze democratiche meldolesi alla massima calma e sorveglianza, in una fase storica difficilissima non solo per Meldola, ma per tutto il nostro Paese.

 

Partito Democratico
Unione Comunale di Meldola

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Spartaco
    Spartaco

    A volte, pecoranera, è meglio restare in silenzio e sembrare stupidi, che aprire bocca e togliere ogni dubbio...

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    ok,aggiungiamo che ha sostenitori di bassa lega che diffamano gli altri partiti. Attendiamo che pecora nera ci renda edotti di casi in cui esponenti del PD abbiano fatto violenze fisiche in sedi di altrui partiti, o abbiano imbrattato muri. Altrimenti più che una pecora, si dimostrerà una somara.

  • Avatar anonimo di pecoranera
    pecoranera

    Il partito che "minaccia la secessione , inneggia ai fucili padani e crea tensioni" ? Ma l'unico (almeno nlla zona) che non abbia avuto sostenitori che siano andati a fare violenze fisiche in altre sedi , che non abbia imbrattato muri con scritto minatorie e offensive....E altre cose simili che .... E che le HA sempre e solosubite dai così detti DEMOCRATICI. mAH.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -