Meldola, immigrazione. Zanola (Lega): "Comune tuteli i cittadini"

Meldola, immigrazione. Zanola (Lega): "Comune tuteli i cittadini"

MELDOLA - "La Lega Nord Meldolese, preso atto delle ultime vicende drammatiche, di cui il fenomeno dell'immigrazione selvaggia e insensata che è oggetto di cronaca a livello nazionale e internazionale, in questi ultimi tempi, chiede un ulteriore atto di responsabilità da parte delle attuali amministrazioni, per garantire in pieno la sicurezza della cittadina meldolese, nel pieno rispetto per tutti gli immigrati ormai inseriti nel tessuto sociale , che lavorano e si sono ben integrati nella cultura locale".

 

E' quanto si legge in una nota stampa diffusa dalla Lega Nord Forlì.


"L'incremento della popolazione nel territorio meldolese è anche dovuto ad un non indifferente numero di immigrati venuti a vivere nella cittadina i quali non tutti sembrerebbero idonei ad una perfetta integrazione nel territorio".

 

"Prendiamo le distanze su ogni fenomeno discriminatorio o razzista nei confronti di qualsiasi extracomunitario o comunitario che viene a vivere nel nostro territorio , non con lo scopo di delinquere, ma con lo scopo di inserirsi adeguatamente nel contesto della comunità , ma stiamo ben attenti, a non fare accadere come succede oramai in diverse realtà , che siano i meldolesi a non essere vittime di atti discriminatori" afferma Evelyn Zanola. responsabile comunale del carroccio.


La Lega Nord Meldolese rende noto che qualche settimana fa è venuta a conoscenza che sono sorte nel territorio delle associazioni e dei circoli culturali islamici, preoccupandosi della sicurezza dei cittadini, i responsabili territoriali del Movimento hanno chiesto accertamenti a chi di dovere in modo da sfatare qualsiasi malinteso o pericolo, per chi magari si riunisce in maniera pacifica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


"Venuti a conoscenza di questi circoli ci siamo sentiti di avvisare chi di dovere, per svolgere regolari accertamenti, sappiamo tutti cosa possano celare talune riunioni, che spesso, in alcune occasioni! sono st ate incentivo per scaldare menti fanatiche ...Ci auspichiamo che non sia questo caso, ma tengo a ribadire che i principi arabi , ne siamo onorati se ciò va a incentivare la nostra economia , possono comprare progetti , inceneritori, tutto quello che vogliono, ma di certo non possono comprare la nostra cultura" conclude Zanola.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Sam
    Sam

    poche idee ma confuse

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -