Meldola: incidente mortale sulla "Bidentina"

Meldola: incidente mortale sulla "Bidentina"

Un'immagine del luogo dell'incidente

MELDOLA - Si torna a morire sulle strade romagnole. Un incidente mortale si è verificato alle 18.30 circa di lunedì sulla strada provinciale 4, la "Bidentina". Si tratta di un incidente avvenuto all'altezza del cantiere aperto a San Colombano per i lavori di ampliamento di quella arteria stradale. Un uomo, residente nella palazzina in cui si trova anche il bar "51 Caffè", ha attraversato la strada finendo sotto le ruote di un veicolo del cantiere. La vittima è Linetto Rossi (70 anni).

 

> IMMAGINI

 

Sul posto sono arrivati anche i responsabili della sicurezza del cantiere e il responsabile del settore Strade della Provincia di Forlì-Cesena, Edgardo Valpiani. Ad effettuare i rilievi i carabinieri della compagnia di Meldola.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo una prima ricostruzione, una macchina operatrice della ditta "Lepri" (un Komatsu Wa380), impegnata nelle abituali attività di completamento dei lavori di ampliamento della sede stradale, stava lavorando regolarmente quando avrebbe improvvisamente urtato la vittima, che stava attraversando la strada per raggiungere l'auto parcheggiata nei pressi del luogo della tragedia. Il traffico veicolare in quel tratto di ‘Bidentina' è regolato da un semaforo proprio per la presenza del cantiere. Dopo l'urto, il mezzo avrebbe nuovamente colpito l'uomo per poi schiacciarlo sotto le ruote. 


Commenti (9)

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    Porca Eva, non avete ancora tolto quella foto!

  • Avatar anonimo di Harry Potter
    Harry Potter

    concordo.. questo piacevole giornale on line SCADE Parecchio in occasione di incidenti strdali, fecero così anche in occasione della piccola Alice Valenti. Forse è un loro modo di fare giornalismo, ognuno si identifica per queallo che fa.

  • Avatar anonimo di castellano
    castellano

    con tutto il rispetto della vittima nn credo k la colpa vada data agli operai!!!!xkè di certo nn è colpa loro!!!!!

  • Avatar anonimo di Davide3
    Davide3

    Concordo con cittadina forlivese, se mi succedesse qualcosa di simile non vorrei mai che il mio corpo finisse sbattuto in "prima pagina" in questo modo. Non parliamo di sensibilizzazione (questo mi sembra solo sensazionalismo a fini giornalistici), c'è un limite, allora sarebbe giusto metterci la faccia spappolata? un pò di privacy e rispetto, condoglianze.

  • Avatar anonimo di Bassini Sabrina
    Bassini Sabrina

    Egr Redattore, iin riferimento all'art "Meldola: incidente mortale sulla "Bidentina", volevo segnalarle l'inadeguatezza e la scarsita' di cartelli stradali nel tratto stradale interessato. Inoltre direi che il cantiere procede a rilento causando proprio questi avvenimenti. Mi meraviglio che queste disgrazie non siano capitate prima, e mi indigna che nessuno cerchi di "svegliare" gli Enti interessati. Devono succerede eventi del genere perche' qualcuno ne parli?? Anche il raccordo, dopo la rotonda direzione San Colombano verso Rico è scarsamente illuminato e con la macchina si tende a spostarsi a sinistra nella direzione contraria, causando sbandamenti e scontri frontali ( da notale la segnaletica orizzontale, in particolare le righe che dovrebbero delimitare i confini stradali). Un Architetto indignato. Bassini Sabrina

  • Avatar anonimo di manVel
    manVel

    Le immagini sono indubbiamente forti, come quelle del resto di altri incidenti stradali, e credo che i primi a rendersene conto e ad averci pensato bene prima di pubblicarle siano i giornalisti di romagnaoggi. Però chissà che non servano a sensibilizzare ulteriormente l'opinione pubblica sulla sicurezza sul lavoro e in generale nelle nostre strade, non si può morire in questo modo. Condoglianze alla famiglia

  • Avatar anonimo di Cittadina Forlivese
    Cittadina Forlivese

    Non tollero che possano essere pubblicate certe foto...è una vergogna! Dov'è il rispetto per la persona, il rispetto per la sua famiglia! Sentite condoglianze ai suoi cari.

  • Avatar anonimo di Serena
    Serena

    Sono d'accordo, la prima foto poteva anche non esserci... Condoglianze alla famiglia.

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    Potevate evitare di mettere foto, in rispetto della vittima. Condoglianze, com'è possibile che succedano incidenti come questo?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -