Meldola, Pd all'attacco: "La manovrà qui costerà 515mila euro, il sindaco parli"

Meldola, Pd all'attacco: "La manovrà qui costerà 515mila euro, il sindaco parli"

Meldola, Pd all'attacco: "La manovrà qui costerà 515mila euro, il sindaco parli"

MELDOLA - Secondo stime ANCI, la manovra Finanziaria comporterà un importo a carico del Comune di Meldola di 515.000 euro, con conseguenze negative sulla qualità e quantità dei servizi ai cittadini, sulle iniziative culturali e su altri settori vitali per il nostro paese. Sono i dati di Michele Drudi, Segretario PD Meldola che commenta: "Di questo "regalo" possiamo ringraziare il Governo di Silvio Berlusconi e il Ministro Tremonti che, dopo aver negato a lungo l'esistenza della crisi economica, hanno gettato la maschera".

 

E ancora: "A pagare i costi di un sistema sbagliato e degli errori del Governo saranno i soliti noti, come sempre. Si colpiscono i Comuni, le istituzioni più vicine ai cittadini, che ogni giorno cercano di dare risposte ai problemi della gente, mentre gli sprechi continuano nei Ministeri e nello Stato centrale, e la corruzione dilaga sui banchi dell'attuale maggioranza di Governo".

 

"Persino amministratori di destra come Roberto Formigoni e Letizia Moratti hanno criticato duramente questa manovra, che ritengono iniqua e insostenibile. Mi aspetto azioni ben precise dal Sindaco di Meldola. L'ANCI, che rappresenta tutti i Comuni italiani e di cui anche noi facciamo parte, ha espresso un giudizio negativo sulla manovra. Chiedo al Sindaco se condivide questo giudizio, e se ha intenzione di far sentire la sua voce, non accettando supinamente i provvedimenti del Governo. Voglio ricordare che questo Governo chiede sacrifici ai cittadini più deboli e rigore ai Comuni, mentre copre i buchi di milioni di euro causati dagli "amici" (Comune di Catania), fa un condono a favore degli evasori (scudo fiscale) e spende più dell'importo dell'intera Finanziaria per acquistare mezzi militari".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -