Meldola: Scardavilla cade a pezzi. Mancano i fondi

Meldola: Scardavilla cade a pezzi. Mancano i fondi

Meldola: Scardavilla cade a pezzi. Mancano i fondi

MELDOLA - Versa in condizioni disastrose la chiesa di Scardavilla. Il degrado avanza e i fondi non ci sono: non li ha il Comune, non li ha la Soprintedenza, non li ha il proprietario. La cifra che è stata ipotizzata per il recupero, 10 anni fa, si aggirava intorno ai 5 miliardi di vecchie lire. La società proprietaria dell'intera area, dove, oltre alla chiesa si trovano capannoni, un ex convento ed il Bosco di Scardavilla, riserva naturale, fa capo ad un cittadino.

 

L'allarme viene lanciato dal Resto del Carlino. La Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici di Ravenna auspica il restauro ma non a suo carico. Mancano i fondi. La situazione resta sospesa, come in tanti altri casi nei quali i beni architettonici sono di proprietà dei privati. Intanto le condizioni della chiesa peggiorano a vista d'occhio. L'unica speranza pare essere l'acquisto da parte di un altro privato. Per ora resta solo una speranza.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -