Meldola: ubriachi accendono rissa al night, tre lituani in manette

Meldola: ubriachi accendono rissa al night, tre lituani in manette

Meldola: ubriachi accendono rissa al night, tre lituani in manette

MELDOLA - In preda ai fumi dell'alcol, hanno accesso una zuffa con alcuni albanesi. Quindi si sono scagliati contro i Carabinieri intervenuti per sedare la tensione. Tre lituani, due di 34 anni ed uno di 27, sono stati arrestati nel cuore della nottata tra sabato e domenica con l'accusa di rissa e violenza a pubblico ufficiale. L'episodio si è consumato al Night Club 800 di via Bruno, a Meldola. I tre stranieri, dopo aver alzato troppo il gomito, hanno cominciato ad infastidire i clienti.

 

Quindi hanno cominciato a creare un po' di scompiglio all'interno del locale, gettando per terra ciotole con snack. Non contenti, senza alcuna apparente ragione, si sono scagliati contro alcuni albanesi. Per fermare la rissa si è reso opportuno l'intervento di quattro pattuglie dei Carabinieri, una giunta da Santa Sofia, una da Meldola, una da Predappio ed una del Nucleo Operativo e Radiomobile. Con non poche difficoltà i militari hanno fermato i tre esagitati lituani.

 

Nella circostanza due carabinieri hanno riportato lievi lesioni, mentre i principali attori della zuffa portavano sul volto i segni della scazzottata. I tre lituani sono stati così arrestati: dopo aver trascorso la domenica in cella, lunedì mattina si sono presentati in tribunale a Forlì per il processo di direttissima. Il giudice li ha condannati a otto mesi di reclusione. Al termine dell'udienza tutti sono tornati in libertà.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Stefano S.
    Stefano S.

    TORNATI IN LIBERTA' .... Ecco perchè poi certa gente viene in Italia e fa quel BIP che gli pare. Il mio primo viaggio in Romania i galeotti li vidi a pulire i fossi, incatenati a tre per tre con i poliziotti che li badavano con il fucile. Diverso vero???

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -