Mercato Saraceno, Bartolini (PdL) contro i tagli all'ospedale

Mercato Saraceno, Bartolini (PdL) contro i tagli all'ospedale

Mercato Saraceno, Bartolini (PdL) contro i tagli all'ospedale

MERCATO S. - Il futuro dell'ospedale 'Cappelli' di Mercato Saraceno (FC) è nuovamente al centro di un'interrogazione di Luca Bartolini del Pdl, critico sulla relativa proposta avanzata dal sindaco di Cesena, in accordo con l'Asl, la quale a suo parere "si scontra pesantemente con il principio fondamentale di garantire la parità di accesso alle cure a tutti i cittadini". La decisione prospettata, riferisce il consigliere, comporterebbe, tra l'altro, la chiusura della lungodegenza .

 

Per Bartolini rischia anche il primo intervento con la presenza del medico, il passaggio dagli attuali quattro a tre posti di ‘ospedale di comunità', già gestiti per altro da medici di base. Le ambulanze "sarebbero mantenute, senza però la presenza di un medico", mentre verrebbero aperti 10 posti per le gravi disabilità, 10 di degenza per pazienti psichiatrici lievi, ambulatori di salute mentale, un centro algologico con 5 posti per la degenza e possibilità di ricoveri in day hospital.

 

Bartolini nel ricordare che in risposta ad una sua precedente interrogazione sull'ospedale Cappelli, l'assessore regionale alla sanità aveva sostenuto che i cambiamenti "non comportano sempre una sola diminuzione delle attività di assistenza, ma sono finalizzati a garantire una risposta appropriata ai bisogni della popolazione" e rappresentano "un fattore di miglioramento del sistema", domanda se la finalità del cambiamento in questione sia realmente quella illustrata dall'assessore regionale o, invece, quella prospettata dal sindaco di Cesena e in proposito domanda anche quale sia la posizione della Giunta regionale a riguardo.

 

All'esecutivo regionale Bartolini domanda anche se, qualora venisse accolta, la proposta del sindaco e dell'Asl sia prevista per l'anno in corso oppure posticipata e se prima di assumere decisioni definitive sull'ospedale di Mercato Saraceno non ritenga opportuno un confronto con tutti i sindaci e i cittadini coinvolti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -