MERCATO SARACENO - Finanziaria 2008, in un assemblea le novità per gli autonomi

MERCATO SARACENO - Finanziaria 2008, in un assemblea le novità per gli autonomi

MERCATO SARACENO - Si è svolta ieri sera , presso la sede CNA di Mercato Saraceno, una assemblea in cui sono state presentate tutte le novità contenute nella legge Finanziaria 2008, per quanto riguarda i lavoratori autonomi. Le nuove norme sono state illustrate dalla responsabile del patronato Epasa Forlì-Cesena, Paola Fava e dal responsabile Imposte Dirette della CNA di Forlì-Cesena , Marco Biguzzi, ha presieduto i lavori il presidente della CNA del Savio, Giorgio Cangini, mentre il dibattito è stato concluso da un intervento del direttore provinciale della CNA, Tiziano Alessandrini.


La posizione espressa dall’Associazione è che, pur apprezzando alcuni importanti provvedimenti come la riduzione delle aliquote IRAP e IRES, le misure di semplificazione dei contribuenti minimi e la riduzione dell’ICI, il mantenimento per le agevolazioni per la ristrutturazione degli edifici, gli interventi per il risparmio energetico, CNA già fin dalla discussione sul provvedimento, aveva valutato come insufficienti gli interventi di contenimento della spesa primaria che tra il 1996 e 2006 è cresciuta di 4,6 punti sul PIL. Questa spesa, peraltro, nel corso dei vari passaggi del provvedimento, è cresciuta ulteriormente. Ma se la maggiore spesa è stata recuperata sul versante della riduzione dei costi, nulla però è stato fatto per ridurre la pressione fiscale, che è rimasta pressochè inalterata, senza rispondere alle esigenze avanzate da parte del mondo della piccola impresa.


CNA rileva anche che, sul versante del welfare , sono rimasti aperti i problemi legati alle inaccettabili disparità di trattamento tra lavori dipendenti ed autonomi, sul versante pensionistico. E’ perciò un giudizio articolato quello espresso dall’associazione, che è comunque impegnata a far cogliere tutte le opportunità di carattere fiscale, non solo per contribuenti minimi, ma anche quelle legate ai processi di riorganizzazione aziendale ed ai crediti d’imposta previsti per varie tipologie di intervento. Gli uffici di CNA sul territorio, sono disponibili per tutte le informazioni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -