Meredith, Riesame: inammissibile ricorso Diya Lumumba perchè libero

Meredith, Riesame: inammissibile ricorso Diya Lumumba perchè libero

Perugia - Essendo già tornato in libertà, il Tribunale del riesame di Perugia ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dai legali del congolese Patrick Diya Lumumba, contro l'ordinanza di custodia cautelare emessa nei suoi confronti dal gip di Perugia, Claudia Mattini

Il musicista congolese è stato infatti scarcerato dal Gip nei giorni scorsi su richiesta del pm per il venir meno dei gravi indizi nei suoi confronti. L'inammissibilità del ricorso era stata chiesta dal pm Giuliano Mignini a cui vi hanno aderito nella giornata di venerdì anche i legali di Diya, gli avvocati Giuseppe Sereni e Carlo Pacelli.

I difensori hanno comunque presentato al tribunale del riesame un memoriale nel quale è stata sottolineata la totale estraneità al delitto del loro cliente, con allegata la richiesta presentata giovedì al Pm di archiviare l'indagine. Il congolese ha sempre sostenuto di non essere stato nell’abitazione di Meredith Kercher nel momento in cui veniva assassinata, ma di essere rimasto al lavoro nel suo pub nel centro di Perugia.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -