Meredith, Rudy è sbarcato in Italia. Sollecito tace

Meredith, Rudy è sbarcato in Italia. Sollecito tace

PERUGIA - Scortato dagli uomini dell'Interpol è arrivato in Italia su un volo di linea da Francoforte Rudy Hermann Guede, il giovane ivoriano coinvolto nell'omicidio di Meredith Kercher, la studentessa inglese in Erasmus in Italia, uccisa nella nottata tra il 1° e il 2 novembre nel suo appartamento a Perugia. Guede era fuggito in Germania ed era stato rintracciato e arrestato a Coblenza su mandato di cattura europeo firmato dal gip di Perugia.

In mattinata Raffaele Sollecito, il laureando pugliese accusato dell'omicidio di Meredith Kercher, si è avvalso della facoltà di non rispondere durante l'interrogatorio da lui richiesto davanti al pubblico ministero titolare dell'indagine Giuliano Mignini. Il confronto è durato meno di un'ora e lo studente ha scelto la strada del silenzio davanti al pm.

Sollecito ha manifestato l’intenzione di laurearsi in informatica, come avrebbe dovuto fare pochi giorni dopo il suo arresto. L’intenzione è quella di riuscire a laurearsi il prossimo gennaio e per questo, i suoi legali, gli avvocati Marco Brusco e Luca Maori, hanno annunciato di essersi gia' attivati per far sì che questo possa essere possibile.

I difensori, gli avvocati Marco Brusco e Luca Maori, chiederanno un incidente probatorio per accertare la compatibilità tra l'orma rinvenuta all'interno della stanza dove Meredith è stata uccisa, e le scarpe sequestrate allo studente pugliese.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -