Meteo, Epifania grigia e bagnata

Meteo, Epifania grigia e bagnata

Nubi e pioggia la faranno da padrone nel primo weekend del 2008. Dopo la perturbazione atlantica che ha dato luogo ad estese nevicate sull’Appennino romagnolo e anche in pianura sul settore pianeggiante emiliano con accumuli al suolo, le condizioni meteorologiche sono destinate a peggiorare per l’arrivo di una nuova saccatura proveniente dall’Europa centrale. La colonnina di mercurio, dopo i valori rigidi registrati nei giorni scorsi, subirà un sensibile aumento.


La giornata di venerdì vedrà condizioni di cielo molto nuvoloso con precipitazioni sparse su tutta la regione, che potranno assumere localmente carattere nevoso anche in pianura tra il piacentino ed il reggiano. Tuttavia, per effetto delle correnti meridionali, la quota neve è destinata gradualmente a risalire. Nevicate sono possibili nel pomeriggio sull’Appennino emiliano al di sopra dei 300 – 400 metri di quota, oltre i 600 metri su quello romagnolo. In pianura sono attese precipitazioni a carattere sparso, localmente anche a carattere moderato. Le temperature saranno comprese tra i 3°C del settore occidentale ed i 6°C della costa.


Sabato il cielo si presenterà molto nuvoloso o coperto con piogge sparse, più insistenti sul settore centro-occidentale della regione. La quota neve, a causa dell’ascesa delle temperature, è destinata ad aumentare. In Emilia nevicherà al di sopra dei 1000 metri di quota, in Romagna solo sulle cime più alte. Attenzione alla formazione di foschie dense e locali banchi di nebbia nel Polesine, nella bassa pianura ravennate e nelle aree innevate. Le temperature minime subiranno un forte rialzo, comprese tra i 4°C del piacentino e gli 8°C del riminese. Le massime, invece, varieranno tra i 4°C di Piacenza ed gli 11°C della fascia costiera. Il mare è atteso molto mosso. I venti si disporranno dai quadranti meridionali.


Domenica, a causa dell’arrivo della nuova perturbazione, il cielo sarà coperto con precipitazioni sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, in attenuazione solamente durante le ore serali. Nevicate solo nelle cime più alte dell’Appennino. Le temperature non subiranno variazioni di rilievo rispetto alla giornata precedente. Il mare risulterà molto mosso.


Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -