Meteo, fine settimana all'insegna del freddo

Meteo, fine settimana all'insegna del freddo

Sarà un fine settimana all’insegno del freddo e del tempo variabile. Continua a nevicare a tratti sui rilievi della Romagna. Il manto bianco ha raggiunto i 15 centimetri al di sopra dei 1000 metri di quota dove la colonnina di mercurio è scesa sino a cinque gradi sotto lo zero. La Polizia Stradale raccomanda l’utilizzo delle catene montate su tutte le strade dei passi. Sabato è prevista una residua instabilità con deboli precipitazioni. Domenica ampie zone di sereno.


Il freddo la farà da padrone per tutto il fine settimana. Da brividi il risveglio di venerdì. E’ stata di 1.8°C la minima registrata a Forlì (dove vi è verificata una debole precipitazione sottoforma di sottili grani di ghiacci), 2.9°C quella misurata a Cesena e di 3.1°C quella rilevata a Ravenna. Cinque gradi sotto lo zero, invece, la minima registrata in Campigna, al di sopra dei 1000 metri di quota. Tutt’altro clima lungo la fascia costiera riminese dove la colonnina di mercurio si è mantenuta attorno ai 8°C.


Lo scenario meteorologico vede una profonda saccatura, con aria fredda di matrice artica, che continua ad interessare la Romagna, determinando condizioni di instabilità con deboli precipitazioni in pianura, nevose al di sopra dei 400 metri di quota. Lo spostamento del minimo depressionario, ora centrato sul Tirreno meridionale, gradualmente si sposterà verso la Grecia, favorendo un graduale miglioramento delle condizioni meteo.


Per la giornata di sabato il cielo si presenterà nuvoloso, con possibilità di piogge e nevicate a quote relativamente basse. Le temperature massime non supereranno i 7°C su tutta la regione, mentre le minime saranno comprese tra i -2 del settore emiliano ed i 5 della fascia costiera.


Domenica sarà all’insegna del tempo stabile, con possibili annuvolamenti sulla Romagna ma senza precipitazioni. Una buona occasione per una gita fuori porta nelle località appenniniche della nostra regione, avvolte da un soffice manto bianco che ha raggiunto al di sopra dei 1000 metri oltre i 15 centimetri. Le temperature non subiranno variazioni di rilievo. Per un innalzamento della colonnina di mercurio bisogna attendere l’inizio della prossima settimana.


Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -