Meteo: instabilità diffusa, miglioramento da martedì

Meteo: instabilità diffusa, miglioramento da martedì

Meteo: instabilità diffusa, miglioramento da martedì

E' cominciata all'insegna della variabilità meteorologica la terza settimana di luglio, con schiarite ed annuvolamenti consistenti, associati a rovesci temporaleschi sulla parte più settentrionale della nostra regione. Il tutto per effetto del transito perturbato associato ad una saccatura atlantica che ha contribuito ad abbassare la temperature. Da martedì si assisterà ad un miglioramento delle condizioni atmosferiche grazie alla temporanea risalita dell'alta pressione.

 

La giornata di lunedì trascorrerà all'insegna dell'alternanza di schiarite ed annuvolamenti. Nelle ore pomeridiane del giorno si assisterà ad un aumento della nuvolosità sulle province emiliane, con rovesci e temporali. Possibile estensione dei fenomeni anche sulla Romagna tra la sera e la nottata. Le temperature massime sono attese in sensibile diminuzione ed oscilleranno tra i 25°C del piacentino ed i 30°C della Romagna. I venti saranno deboli-moderati dai quadranti occidentali, tendenti a disporsi da nord-est in serata lungo le coste. Il mare risulterà poco mosso con moto ondoso in aumento.

 

Martedì si assisterà ad un miglioramento delle condizioni meteo su tutta la regione grazie alla temporanea risalita dell'alta pressione, che assicurerà tempo stabile e soleggiato anche per la giornata di mercoledì. Le temperature minime, dopo una leggera flessione, oscilleranno tra 14 e 18°C; mentre le massime tra 28 e 33°C. Giovedì, l'approfondirsi di un nuovo sistema perturbato sull'Europa centrale porterà un graduale peggioramento sulle regioni settentrionali. Saranno possibili temporali sparsi sull'Emilia Romagna nella giornata di venerdì.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -