Meteo: l'Atlantico spodesta l'Artico, nubi in aumento da giovedì

Meteo: l'Atlantico spodesta l'Artico, nubi in aumento da giovedì

Meteo: l'Atlantico spodesta l'Artico, nubi in aumento da giovedì

Si smorza l'ondata di freddo che ha investito in questi giorni l'Emilia Romagna. Correnti sudoccidentali, che precedono l'ingresso di una perturbazione atlantica, favoriranno uno sbalzo all'insù della colonnina di mercurio, in particolar modo nei valori minimi che comunque nella nottata tra mercoledì e giovedì non supereranno lo zero. Giovedì si assisterà ad un graduale aumento della nuvolosità, che daranno luogo a deboli precipitazioni sul piacentino.

 

I fenomeni si estenderanno nel corso della nottata tra giovedì e venerdì sul resto della regione, ma risulteranno più intensi sulla fascia centro-occidentale dove potranno assumere carattere nevoso oltre i 500 metri in rapida ascesa. Nel pomeriggio piogge deboli-moderate sono previste anche sulla Romagna, dove si trasformeranno in neve solo oltre i 1500 metri. Le temperature sono previste in aumento, in particolar modo nei valori minimi. Le massime oscilleranno tra 5 e 7°C.

 

I venti soffieranno deboli variabili in pianura; moderati con rinforzi da sud-est sul mare che risulterà mosso. Sabato il fronte giunto determinerà ancora qualche residua precipitazione al mattino sui settori centro-orientali dell'Emilia Romagna, a carattere nevoso oltre i mille metri.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -