Meteo, l'Inverno non molla. Sarà una settimana fredda con piogge e nevicate

Meteo, l'Inverno non molla. Sarà una settimana fredda con piogge e nevicate

Ritorna la neve a bassa quota

L'inverno non molla la presa. L'alleanza tra l'Anticiclone delle Azzorre e l'Alta Pressione Russo-Siberiana sta costringendo l'aria gelida presente nel Nord Europa a scendere nel cuore del Mediteranno, facendo slittare così l'inizio della primavera. Domenica sull'Emilia Romagna è tornata la neve, a tratti anche in pianura. Le precipitazioni sono state particolarmente consistenti sui rilievi: oltre i 1300 metri il manto bianco oscilla tra i 100 ed i 140 centimetri.

 

Anche la giornata di lunedì sarà perturbata, con piogge in pianura e nevicate sui rilievi occidentali al di sopra dei 300 metri e quelli orientali oltre i 700, con quota neve in discesa in serata. Le temperature massime oscilleranno tra 4°C del piacentino e gli 11°C del riminese, mentre le minime saranno comprese tra 2 e 4°C. I venti soffieranno dai quadranti orientali, con rinforzi sui rilievi e fascia costiera, dove il mare sarà molto mosso.

 

Anche martedì sarà una giornata instabile, con piogge su tutta la regione in attenuazione sulle province occidentali. La neve cadrà oltre i 700 metri, temporaneamente a quote collinari in serata sulla Romagna. Le temperature minime oscilleranno intorno ai 5°C, mentre le massime tra 6 e 9°C. I venti soffieranno dai quadranti nord-orientali con rinforzi sulla fascia costiera. Il mare sarà molto mosso, localmente agitato, con possibili mareggiate.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mercoledì tempo perturbato sulla Romagna, con piogge diffuse e nevicate a quote molto basse in particolare modo tra l'imolese e il forlivese. Più asciutto sull'estremo settore occidentale della regione. Le temperature sono previste in flessione, in particolar modo sulla fascia centro-orientale della regione. Da venerdì è atteso un sensibile miglioramento delle condizioni meteo, con alternanza di schiarite ed annuvolamenti e temperature in calo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -