METEO - Le piogge non risolvono la crisi idrica in Romagna

METEO - Le piogge non risolvono la crisi idrica in Romagna

FORLI' - L'ondata di maltempo che si è caratterizzata in Romagna dal 20 al 22 novembre non ha portato quel contributo di precipitazioni necessario per rimediare alla crisi idrica di questo periodo, ma ha posto fine all'assenza di piogge che mancavano all'appello dall'inizio del mese in corso. E' comparsa anche la prima neve alle quote più alte.

I maggiori contributi di pioggia si sono registrati nelle zone montuose e collinari del forlivese dove si è verificato nella nottata tra il 21 e il 22 anche un temporale. A Corniolo (735mt s.l.m.) i pluviometri hanno rilevato un complessivo di 59 millimetri nell'arco delle 72 ore, seguita da Vallicelle (405mt s.l.m) con 37, Cusercoli (65mt s.l.m)con 30, Caminate (370mt s.l.m.) con 27 ed infine Civitella (460mt s.l.m.) e Voltre (270mt s.l.m) con 26.

In pianura i sensori di pioggia dell'ARPA-SIM hanno rilevato come località con maggior precipitazione Castrocaro Terme con 47 millimetri, seguita da Forlì con 32, Faenza con 31, Cesena con 20 e Imola con 23. Rimini è il fanalino di coda con soli 9 millimetri di pioggia.


CALO TEMPORANEO DELLE PM10


Nei giorni di maltempo la concentrazione di PM10 nel forlivese è calata vistosamente. Da valori superiori anche al doppio della norma rispetto ai limiti consentiti dalla legge (il max si è verificato il 16/11 con 149 microgrammi per metro cubo contro il limite di 50) si è scesi sino a 15 microgrammi per metro cubo.
Con il ritorno del bel tempo i valori sono tornati a salire raggiungendo il giorno 23 novembre i 60 microgrammi per metro cubo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -