Meteo: nubi in graduale aumento nel weekend, San Lorenzo a rischio temporali

Meteo: nubi in graduale aumento nel weekend, San Lorenzo a rischio temporali

Meteo: nubi in graduale aumento nel weekend, San Lorenzo a rischio temporali

Nubi in aumento nel fine settimana. Da sabato, infatti, si assisterà ad un graduale cedimento dell'alta pressione per l'approssimarsi di una profonda saccatura atlantica. Ad iniziali condizioni di cielo sereno è previsto un aumento della nuvolosità, con addensamenti sul settore centro-occidentale della regione con locali rovesci. Domenica si alterneranno schiarite ed annuvolamenti, con locali rovesci sulle pianure occidentali e sui rilievi romagnoli. Temperature in diminuzione.

 

Il fine settimana che conduce al Ferragosto trascorrerà all'insegna della spiccata variabilità. Chi si metterà in viaggio potrà fare i conti anche con piogge e temporali, che interesseranno in particolar modo il settore centro-occidentale dell'Emilia Romagna ed i rilievi.

 

Sabato il cielo si presenterà inizialmente sereno o poco nuvoloso, ma nel corso della giornata le nubi tenderanno ad aumentare. Sul settore emiliano della regione sono previsti addensamenti localmente consistenti che potranno dar luogo a precipitazioni sparse che interesseranno prevalentemente la dorsale e le pianure parmensi e piacentine. Le temperature minime non subiranno variazioni di rilievo e stazioneranno intorno ai 20°C, mentre le massime oscilleranno tra i 28°C del settore occidentale ed i 32°C di quello orientale. I venti saranno deboli dai quadranti settentrionali, il mare poco mosso.

 

Per la giornata di domenica il cielo è previsto irregolarmente nuvoloso, con schiarite sul settore centro-orientale. Addensamenti più consistenti sono attesi sull'Emilia e sui rilievi dove non si escludono locali rovesci o temporali. Le temperature minime sono attese stazionarie, mentre le massime perderanno qualche grado e saranno comprese tra 28 e 30°C. I venti saranno deboli di direzione variabile; il mare poco mosso. Dalla serata nubi in aumento da ovest per l'arrivo di un fronte atlantico con prime precipitazioni sul piacentino.

 

A rischio la notte di San Lorenzo. La perturbazione in arrivo dalla Francia apporterà condizioni di instabilità, con cielo nuvoloso con rovesci e temporali sparsi, in graduale trasferimento verso la Romagna. Le temperature subiranno una sensibile diminuzione, soprattutto per quanto concerne i valori diurni. Per un miglioramento delle condizioni atmosferiche bisogna attendere mercoledì quando la goccia fredda avrà abbandonato definitivamente la nostra regione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -