Meteo, Santo Stefano con la neve. Allerta della Protezione Civile

Meteo, Santo Stefano con la neve. Allerta della Protezione Civile

Meteo, Santo Stefano con la neve. Allerta della Protezione Civile

Neve sotto l'albero di Natale? Sì, ma per Santo Stefano. La Protezione Civile ha attivato una fase di attenzione valida fino alla mezzanotte di lunedì per vento, neve, stato del mare, criticita' idrogeologica e criticita' idraulica. Gli esperti prevedono la discesa di un nucleo di aria fredda che darà luogo sabato a precipitazioni deboli, a tratti anche moderate, che assumeranno carattere nevoso inizialmente sui rilievi tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio.

 

La sera, per effetto di un deciso abbassamento dello  zero termico, la neve cadrà a quote e localmente sulla pianura emiliana più prossima ai rilievi. Dalla notte  le nevicate si estenderanno su buona della pianura emiliana per continuare durante la mattina di Santo Stefano e raggiungere anche la pianura romagnola fino alla fascia costiera. I maggior accumuli si prevedono sui rilievi centro-occidentali, dove il manto bianco raggiungerà circa 30 centimetri.

 

Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena e Bologna potranno vedere accumuli tra 5 e 15 centimetri, concentrato nella mattinata di domenica. Sulla pianura di Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini si prevedono accumuli di neve che non  dovrebbero superare i 5 cm. Le nevicate tenderanno ad esaurirsi a partire dalle prime ore del 27 dicembre ma con probabile successiva formazione di ghiaccio dovuta all'abbassamento delle temperature.

 

Domenica è anche previsto un rinforzo dei venti da nord-est con raffiche di intensità fino a 30-35 nodi sulla fascia costiera; è previsto mare mosso con direzione dell'onda da nord est con un'altezza dell'onda tra 2,5-4 metri. È attesa un'altezza della marea compresa tra 0,60 e 0, 80 centimetri sopra il livello medio del mare.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -