Meteo, un altro week-end grigio e con possibili piogge

Meteo, un altro week-end grigio e con possibili piogge

Cielo coperto e precipitazioni sparse, più insistenti nella giornata di sabato, con attenuazione dei fenomeni a partire da domenica. E’ questo, in sintesi, il secondo weekend meteorologico dell’anno che dovranno attendersi gli emiliano-romagnoli. L’arrivo di una perturbazione atlantica, associata ad una profonda saccatura che dalla Gran Bretagna punta la Spagna, determinerà un peggioramento delle condizioni atmosferiche con nuvole e piogge che la faranno da padrone.


Nello specifico, sabato il cielo si presenterà molto nuvoloso o coperto con precipitazioni significative sul settore emiliano della regione, mentre sulla Romagna saranno sparse, localmente in alcune zone anche a carattere moderato. Tuttavia i fenomeni saranno intermittenti, più frequenti nelle ore pomeridiane. Piogge significative, invece, sui rilievi, dove sono attese nevicate al di sopra dei 1400 metri di quota. La tendenza è per un’attenuazione dei fenomeni a partire dal settore occidentale, in graduale estensione sul resto della regione.


Domenica l’ondata di maltempo gradualmente lascerà l’Emilia-Romagna, lasciando spazio alle schiarite, soprattutto nelle province emiliane. Sul territorio romagnolo, invece, saranno possibili deboli e sporadiche precipitazioni solo nella prima mattinata. Nel pomeriggio, infatti, il cielo sarà molto nuvoloso con qualche debole schiarita. Le temperature minime, al di sopra della media del periodo, saranno comprese tra i 4°C della pianura interna ed i 7°C della fascia costiera, mentre le massime tra gli 8°C del piacentino ed i 10°C del riminese.


Il temporaneo aumento della pressione atmosferica garantirà per la giornata di lunedì condizioni di stabile e cielo nuvoloso, situazione che favorirà lo sviluppo di foschie dense e locali banchi di nebbia. Da lunedì sera l'approssimarsi di un nuovo sistema nuvoloso di origine atlantica determinerà un peggioramento delle condizioni del tempo sulla regione. Tra martedì e mercoledì sono attese precipitazioni diffuse, a carattere nevoso al di sopra dei 1200 metri.


Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -