Meteo: weekend perturbato, allerta Protezione Civile

Meteo: weekend perturbato, allerta Protezione Civile

Meteo: weekend perturbato, allerta Protezione Civile

Allerta maltempo della Protezione civile fino a domenica sera in Emilia-Romagna per vento e pioggia. Sono previste precipitazioni, in prevalenza temporali di moderata o elevata intensità, e da grandine. Sabato correnti di bora potranno essere di forte intensità sul mare e fascia costiera. Domenica è previsto l'esaurimento delle precipitazioni sulla parte centro-occidentale; persisteranno in maniera attenuata sulla parte orientale. Seguirà un esaurimento della perturbazione.

 

MARCATO PEGGIORAMENTO - A partire da venerdì sera e per le successive 48 ore l'Emilia Romagna sarà interessata da precipitazioni prevalentemente a carattere temporalesco di moderata o elevata intensità con associati fenomeni grandinigeni. Sabato il minimo depressionario al suolo, favorirà l'afflusso delle correnti di bora che potranno essere di forte intensità sul mare e fascia costiera. Sono previste raffiche di vento forte, provenienza nord-est, fino a 50 nodi sulla fascia costiera e fino a 40 nodi sul crinale appenninico. In particolare nel pomeriggio la combinazione di un' altezza dell'onda di circa 2 metri, proveniente da nord est, ed il livello medio mare di circa 0,50 metri potrà determinare fenomeni di ingressione marina.

 

FENOMENI - I fenomeni saranno più intensi nella prima parte della giornata di sabato 20 giugno, nelle zone collinari e di pianura, dove potranno verificarsi precipitazioni che localmente potranno raggiungere i 50-100 mm nelle 24 ore. Domenica si prevede un esaurimento delle precipitazioni sulla parte centro- occidentale mentre persisteranno in maniera attenuata sulla parte orientale; si prevede inoltre una attenuazione dell'intensità del vento e un calo dell'altezza dell'onda.

 

VENTO FORTE - Può risultare difficoltosa la circolazione stradale per particolari categorie di veicoli quali mezzi telonati, roulotte, autocaravan, autocarri o comunque mezzi di maggior volume anche per la presenza di oggetti di varia natura, rami e fogliame trasportati dal vento. Possono verificarsi localmente cadute di alberi, segnaletica stradale e pubblicitaria, danni alle strutture di pertinenza delle abitazioni (tettoie, pergolato, ecc), impianti o infrastrutture di tipo provvisorio (tendoni, installazioni per iniziative commerciali, sociali, culturali, strutture di cantiere, ecc.).

 

PIOGGE - Possono prodursi allagamenti di cantine in breve tempo, nonché allagamenti di sottopassi e zone depresse e intasamento della rete di raccolta e smaltimento delle acque con conseguenze sulla viabilità; possono verificarsi rapidi innalzamenti dei livelli idrometrici nei piccoli bacini montani, pedecollinari e nei canali del reticolo idrografico minore. E' possibile l'innesco di fenomeni franosi superficiali di limitate dimensioni che possono causare danni a singoli edifici e limitate interruzioni della viabilità

 

MARE - Possono risultare difficoltose le attività che si svolgono in mare e il funzionamento delle infrastrutture portuali; possono verificarsi fenomeni di ingressione marina in particolare nelle zone depresse.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -