Mihajlovic, dopo Mourinho tocca a Totti: "Per me non esiste più"

Mihajlovic, dopo Mourinho tocca a Totti: "Per me non esiste più"

Mihajlovic, dopo Mourinho tocca a Totti: "Per me non esiste più"

Sinisa Mihajlovic ne ha una per tutti. Dopo il botta e risposta con Mourinho sul caso Adriano, il neo tecnico del Bologna, imbattuto da sei giornate, spara a zero su Francesco Totti alla vigilia del match di coppa Italia tra Roma e Bologna, in programma domani sera allo stadio Olimpico.

 

"Sono stato io - ha detto Mihajlovic - a fare esordire Totti in serie A. Dovevamo partire per la trasferta di Brescia, così dissi al tecnico Boskov di convocarlo. Negli ultimi quindici minuti di partita, sul 2-0 per noi, dissi al mister di farlo entrare in campo".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I nostri rapporti - ha continuato Mihajlovic - sono stati buoni fino a due anni fa, poi lui non si è comportato bene ed io ho chiuso. Mi aveva promesso che sarebbe venuto alla mia partita d'addio, l'ho chiamato per giorni e lui non si è fatto trovare, poi ho scoperto perché. Doveva andare a giocare in un'altra partita, e così per me lui non esiste più".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -