Milano, auto in fiamme in autostrada: muore carbonizzato sarcedote

Milano, auto in fiamme in autostrada: muore carbonizzato sarcedote

Milano, auto in fiamme in autostrada: muore carbonizzato sarcedote

MILANO - Un'automobile avvolta dalle lingue di fuoco nell'area di servizio Brianza Nord sull'autostrada A4 Milano-Venezia. Subito alcuni clienti dell'autogrill hanno chiesto l'intervento dei Vigili del Fuoco. Spento l'incendio la terribile scoperta: all'interno c'era il corpo carbonizzato di una persona. Dopo alcune ore di lavoro gli inquirenti sono riusciti ad identificarlo. Si tratta del parroco di Giussano (Milano), il 54enne don Silvano Caccia.

 

Il sacerdote, per anni il responsabile dell'Ufficio famiglie della curia, stava rientrando da un viaggio in Trentino, dove si era recato per gli esercizi spirituali. Presumibilmente ad originare le fiamme un mozzicone di sigarette oppure il malfunzionamento del motore a gas dell'auto, una "Fiat Punto". Ma al momento non è esclusa alcuna pista investigativa.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla camera mortuaria, allestita all'ospedale di Gorgonzola (Milano), si è recato a pregare anche l'arcivescovo di Milano, cardinale Dionigi Tettamanzi, di cui don Caccia è stato per anni stretto collaboratore.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -