Milano, iscrizione agli asili: Fioroni diffida la Moratti

Milano, iscrizione agli asili: Fioroni diffida la Moratti

ROMA – Il ministro della Pubblica Istruzione, Giuseppe Fioroni, ha diffidato il sindaco di Milano, Letizia Moratti a causa di una delibera comunale che vieta ai figli di immigrati non regolari di iscriversi agli asili nido milanesi. “Il diritto all'istruzione - ha dichiarato Fioroni - è uno dei diritti fondamentali dell'uomo e impedirne la fruizione significa ledere la dignità della persona umana”.


L'assessore della Provincia di Milano ai diritti dei cittadini, Francesca Corso, trova giusta la diffida inviata dal ministero della Pubblica Istruzione, sottolineando come “il provvedimento del Comune di Milano viola la Convenzione sui diritti dell'infanzia approvata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1989 e ratificata dall'Italia con legge dello Stato nel 1991”.


Fioroni ha scelto la linea dura: il Comune ha dieci giorni di tempo per ripristinare le norme relative all'iscrizione alle scuole dell'infanzia dei bambini non comunitari privi di permesso. In caso contrario l'Ufficio scolastico regionale sospenderà la parità concessa e l'erogazione di ogni contributo statale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -