MILANO MARITTIMA - Arrestato tunisina per resistenza a pubblico ufficiale

MILANO MARITTIMA - Arrestato tunisina per resistenza a pubblico ufficiale

MILANO MARITTIMA – E’ stato sorpreso da una pattuglia del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Cervia – Milano Marittima mentre si aggirava con fare sospetto attorno un’automobile parcheggiata in viale Matteotti a Milano Marittima. Non appena si è accorto di esser stato scoperto, l’individuo si è dato alla fuga verso gli stabilimenti balneari dove è stato bloccato al termine di una colluttazione. Nei guai è finito il 23enne algerino Tarek Guardi.


Guardi, già noto alle forze dell’ordine per precedenti legati allo spaccio di stupefacenti e al furto ed in regola con il permesso di soggiorno, è stato trovato in possesso di un grammo di eroina e segnalato alla Prefettura come assuntore di droghe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Processato per direttissima, è stato condannato a 8 mesi di reclusione (pena sospesa). Nell’arresto un Carabiniere ha riportato lievi contusioni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -