Milano Marittima: denunciano furto auto per nascondere incidente e finiscono nei guai

Milano Marittima: denunciano furto auto per nascondere incidente e finiscono nei guai

MILANO MARITTIMA - Hanno finto il furto dell'auto con la quale domenica sera, a causa della forte velocità, sono finiti contro una regolarmente parcheggiata. I Carabinieri hanno denunciato con l'accusa di simulazione di reato e favoreggiamento personale due forlivesi. Si tratta di M.C., un ingegnere di 30 anni, e di S.B., un insegnante di 31 anni, entrambi residenti a Forlì.

 

L'episodio si è consumato a Milano Marittima. I due, a bordo di una Fiat Croma di una società bresciana, stavano percorrendo viale Matteotti. Improvvisamente, per effetto della velocità particolarmente sostenuta, sono finiti contro una ‘Mercedes C', regolarmente parcheggiata.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lunedì mattina i due si sono presentati presso la caserma dei Carabinieri di Milano Marittima per denunciare il furto della ‘Croma'. I militari hanno appurato, invece, che l'auto non era mai finita nelle mani dei ladri, denunciato i due per simulazione di reato e favoreggiamento personale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -