Milano Marittima, il Sindaco: "Il Pineta crea un indotto importante per la nostra economia"

Milano Marittima, il Sindaco: "Il Pineta crea un indotto importante per la nostra economia"

L'ingresso del Pineta a Milano Marittima

MILANO MARITTIMA - Nessun dettaglio sulla riapertura del Pineta. Lo staff e i soci hanno le bocche cucite. Sul sito solo due informazioni: next opening notte di Natale, 25 dicembre 2009 e Diamond's night, notte di Capodanno, 31 dicembre 2009. Certamente il locale più 'in' della Riviera ha fatto sentire la sua mancanza. Il Sindaco di Cervia, Roberto Zoffoli, lo definisce una "realtà importante e strategica". Confersercenti parla dei danni economici durante la chiusura.

 

> GALLERIA FOTOGRAFICA

 

"Il ritardo nella riapertura - sottolinea il direttore di Confesercenti Cervia, Gastone Guerrini - è un danno per un microcosmo come quello di Milano Marittima". Allo stesso tempo sui lavori di riqualificazione del locale arriva il plauso del Sindaco: "La proprietà, investendo nell'azienda, ha dimostrato di credere nella nostra località".

 

Negozi non alla portata di tutti, ristoranti ed alberghi lussuosi, locali alla moda: questa è Milano Marittima. E la discoteca simbolo di questa località è chiusa per il rinnovo dei locali dallo scorso settembre. "Rispetto all'apertura annunciata c'è stato un ritardo - spiega Guerrini - era prevista mi pare per l'8". Ma cosa contraddistingue il Pineta dalle altre discoteche e, soprattutto cosa lo rende così fondamentale per l'economia locale? Risponde Guerrini: "La particolare identità delle persone che lo frequentano: è un pubblico non di ragazzini, che frequenta ristoranti e che si ferma a dormire". "Il Pineta - aggiunge Zoffoli - è una realtà importante e strategica, sia per l'immagine di alto livello, sia perchè richiama persone da tutta Italia, creando un indotto per la nostra economia sia per il ricettivo, sia per il commerciale".

 

Insomma una delle mete più vip della Riviera Romagnola resta orfana ancora per un po' del suo punto di riferimento. "La mancanza si sente più d'inverno - continua Guerrini - d'estate c'è già 'la massa'. Nelle serate del martedì e del fine settimana la città si vivacizza con un target di frequentatori più alto".

 

Chiara Fabbri


Commenti (9)

  • Avatar anonimo di RZ
    RZ

    Radiamo al suolo Milano Marittima.

  • Avatar anonimo di gerry
    gerry

    io non ho detto che l' economia di M.M. si basa su Pineta, ma credo che anche questo locale dia il suo contributo ad un ambiente che io non frequento ma che comunque porta molti turisti e lavoro nella nostra riviera, penso che poi puzza o meno uno sia libero di scegliere,se frequentare o meno questo ambiente.

  • Avatar anonimo di MIR
    MIR

    L'economia di un paese si basa su una discoteca???? E' vero che attira gente da tutta Italia...., sì, gente con la puzza sotto al naso da tutta Italia.

  • Avatar anonimo di gerry
    gerry

    Io non vado al Pineta da molto tempo, ma comunque credo che questo locale contribuisca all'indotto della vita commerciale di Milano Marittima in modo importante anche solo per la pubblicità del marchio conosciuto ormai in tutta Europa.E quindi anche se non sono frequentatore della spiaggia mondana che ben venga anche il PINETA Club.

  • Avatar anonimo di PIERO
    PIERO

    il Pineta è chiuso?? ma dai!?!? io non me ne ero neanche accorto...!!!!! ;-)

  • Avatar anonimo di Marc
    Marc

    Al Pineta musica mediocre, gente con la puzza sotto al naso, e poi sembra che ti facciano un piacere a farti entrare! e se non riaprisse non se ne sentirà certo la mancanza.....

  • Avatar anonimo di pirpa
    pirpa

    ........ e aggiungo che se l'economia di M.M. si basa sul Pineta e sui suoi frequentatori.......sono messi proprio bene!!!

  • Avatar anonimo di RZ
    RZ

    @Pirpa: Considerando che l'armadio in questione è quel deficiente analfabeta che sta facendo il Grande Fratello, direi che la tua definizione è assolutamennte azzeccata. E cmq concordo, fosse per me il Pineta potrebbero anche demolirlo, che nessuno ne sentirebbe la mancanza, me per primo.

  • Avatar anonimo di pirpa
    pirpa

    Per quanto mi riguarda può chiudere definitivamente....non ci ho mai messo piede e mai ce lo metterò.....pagare per entrare in un locale dove all'ingresso c'è un'armadio (magari con la 5° elementare) che giudica se il mio abbigliamento è consono al locale mi dà letteralmente l'orticaria!!! Disgustoso!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -