Milano Marittima, l'olimpionico Minguzzi blocca un accoltellatore

Milano Marittima, l'olimpionico Minguzzi blocca un accoltellatore

Milano Marittima, l'olimpionico Minguzzi blocca un accoltellatore

RAVENNA - Sanguinoso episodio domenica notte in un loto locale di Milano Marittima. Un ristoratore 35enne di origine napoletana, C.Z. le sue iniziali, ha accoltellato per futili motivi un uomo ad una gamba. A bloccare la colluttazione è stato Andrea Minguzzi, l'imolese campione olimpionico di lotta greco-romana a Pechino 2008, atleta delle Fiamme Oro, il gruppo sportivo della Polizia di Stato. Minguzzi è stato anche colpito al volto con un pugno dal 35enne.

 

In aiuto dell'imolese è intervenuta una pattuglia dei Carabinieri. Per C.Z. sono scattate le manette con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e porto di coltello di genere proibito. Il 35enne, difeso dall'avvocato Francesco Furnari, si presenterà martedì mattina davanti al gip di Ravenna, Antonella Guidomei, per l'udienza di convalida. Il pm è Cristina D'Aniello. Per il malcapitato fortunatamente lesioni lievi, medicate al pronto soccorso. Guarirà in dieci giorni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -