Milano Marittima: visita guidata alla scoperta della pineta

Milano Marittima: visita guidata alla scoperta della pineta

MILANO MARITTIMA - E' in programma per  mercoledì 25 giugno 2008, alle ore 18, con ritrovo all'ingresso della pineta nei pressi della Scuola Elementare di Milano Marittima, all'inizio del "Percorso vita", il primo appuntamento dell'estate 2008 di "Pineta all'imbrunire", una passeggiata alla scoperta dei tesori naturalistici conservati nella secolare pineta.

 

L'iniziativa è promossa dal Consiglio di Zona di Milano Marittima - Terme, in collaborazione con la Vigilanza Pinetale del Comando di Polizia Municipale del Comune di Cervia  e con le associazioni Amanti della Pineta e Amici dell'Arte Aldo Ascione. La partecipazione all'iniziativa è gratuita. La passeggiata sarà coordinata dall'esperto Tullio Bastoni e sarà preceduta da una breve introduzione storica a cura di Renato Lombardi. Al termine dell'iniziativa verrà offerto un aperitivo a cura dell'ass. Amanti della pineta.

 

La visita guidata costituirà l'occasione per scoprire la vegetazione che vive nelle dune della pineta. Le dune rappresentano una particolarità dell'ambiente costiero e sono il frutto di un'evoluzione del paesaggio dovuta all'azione congiunta delle correnti marine e del vento che tendevano a formare barriere sabbiose, su cui crescevano, attraverso anche l'intervento attivo dell'uomo, tratti di macchia mediterranea e di pineta. Tale fenomeno storico tendeva a spostare sempre più verso il mare la linea di costa. Va ricordato che in epoca romana la linea di costa era collocata circa all'altezza dell'attuale statale.

 

Durante l'iniziativa si potranno ammirare le piante resinose con i secolari "pini domestici", con la tipica conformazione delle chiome ad ombrello e i "pini marittimi" dalla forma piramidale. La visita guidata porterà a scoprire le latifoglie e, tra queste, le piante quercine: quercia, farnia, rovere, leccio, roverella, Tra le latifoglie di rilievo sono anche il frassino maggiore e minore, il pioppo bianco e l'olmo nostrano.

 

Altro elemento di rilievo è il sottobosco con piante di ligustro, agazzino, ginepro, biancospino, pungitopo. Si potranno inoltre ammirare diversi fiori spontanei di pineta.

"Pineta all'imbrunire" è anche l'occasione per vedere la pineta al tramonto e nella fase di apparente calma, nella quale si preannuncia una vita notturna in cui entreranno in scena alcuni tipi di uccelli rapaci (civette, gufi, barbagianni) e di animali che abitano il sottobosco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con l'iniziativa si intende valorizzare il binomio turismo-ambiente.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -