Milano, ricercatrice stuprata fuori dal San Raffaele

Milano, ricercatrice stuprata fuori dal San Raffaele

MILANO - Una ricercatrice di 32 anni è stata violentata appena uscita dall'ospedale San Raffaele, a Milano, al termine del suo turno di lavoro. L'aggressione sarebbe avvenuta nella tarda serata di giovedì in via Olgettina. La ragazza sarebbe stata trascinata da un individuo in una roggia mentre stava raggiungendo la sua auto. Subita la violenza, la donna ha chiamato il 118. I sanitari hanno poi l'hanno trasportata alla clinica Mangiagalli.

 

Sul caso indagano i carabinieri di Segrate e di Milano, che hanno setacciato la zona alla ricerca di eventuali tracce lasciate dallo stupratore.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -