Milano, scomparsa collaboratrice di giustizia

Milano, scomparsa collaboratrice di giustizia

MILANO - Giallo a Milano, dove una collaboratrice di giustizia, Lea Garofalo, di 36 anni, è scomparsa. La donna, il 5 maggio scorso, aveva subito un'aggressione a Campobasso, dove si era trasferita dopo avere avviato la sua collaborazione con la giustizia. Nelle sue dichiarazioni, la Garofalo aveva fatto riferimento alle cosche della 'ndrangheta di Petilia Policastro riferendo una serie di informazioni che sono al vaglio della Dda di Catanzaro.

 

La donna si era recata a Milano lo scorso dicembre insieme alla figlia quindicenne, avuta da un componente della famiglia Cosco, Carlo, arrestato alcuni giorni fa, per fare visita ai parenti di lui. Da quel momento la Garofalo è scomparsa e la figlia ha immediatamente sporto denuncia. L'inchiesta, per sequestro di persona, è affidata al pm milanese Letizia Mannella.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -