Milano, stupra giovane senzatetto. Arrestato un 27enne marocchino

Milano, stupra giovane senzatetto. Arrestato un 27enne marocchino

Milano, stupra giovane senzatetto. Arrestato un 27enne marocchino

MILANO - Ha stuprato nella stazione centrale di Milano una giovane senza tetto albanese di 21 anni. Un marocchino di 27 anni è stato arrestato dalla Polizia Ferroviaria dopo la denuncia sporta dalla vittima. Domenica la donna, in regola col permesso di soggiorno e senza fissa dimora, è stata rapinata del cellulare dall'extracomunitario sotto la minaccia di un coltello. La giovane è riuscita a divincolarsi, scappando. Lunedì l'uomo è tornato alla stazione per chiederle scusa.

 

Per conquistare la sua fiducia le ha anche restituito il telefonino. Dopo alcune ore l'ha attirata in un vagone ferroviario, dove l'ha violentata. Le urla della ragazza hanno attirato l'attenzione degli agenti della Polfer, che l'hanno arrestato. Ora sono in corso indagini per appurare se il marocchino sia l'autore di altre due aggressioni a sfondo sessuale commesse nelle scorse settimane in stazione. La vittima è stata trasportata alla clinica Mangiagalli per le cure del caso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -