Milano, tassista picchiato in strada dopo aver investito cane. E' in coma

Milano, tassista picchiato in strada dopo aver investito cane. E' in coma

Milano, tassista picchiato in strada dopo aver investito cane. E' in coma

MILANO - Drammatico episodio di cronaca a Milano. Un tassista di 45 anni si trova ricoverato in coma al Fatebenefratelli dopo esser stato aggredito da un 31enne aver investito e ucciso un cane di razza cocker. Il fatto è avvenuto nel primo pomeriggio di domenica, poco dopo le 13, a Milano sud, in largo Caccia Dominioni, nella zona di via Ripamonti. L'aggressore, fidanzato della proprietaria dell'animale, è fuggito, ma poco dopo è stato fermato con l'accusa di tentato omicidio.

 

Il giovane è stato portato al carcere di San Vittore in attesa della convalida del fermo. La compagna che era con lui è invece sempre rimasta sul posto. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il cane, che non era tenuto al guinzaglio, ha improvvisamente attraversato la strada mentre stava sopraggiungendo il tassista. Il conducente non è riuscito ad evitare l'impatto. Subito dopo il 45enne è sceso dall'auto per scusarsi, ma è stato aggredito dal 31enne. Alcuni passanti hanno poi chiamato la Polizia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -